Come affrontare le persone sgarbate

Tra le problematiche più spiacevoli che affliggono il genere umano, una delle peggiori è sicuramente la scortesia.

Mi riferisco a quella rozzezza malsana di cui alcune persone sono geneticamente dotate e, ovviamente, naturalmente portate ad esternarla. Sempre.

Nessuno è perfetto e ne traiamo l’inconfutabile prova dal super ridotto numero di persone con cui riusciamo ad andare d’accordo; ma è bene saper distinguere i difetti caratteriali, pur sempre rettificabili, dalla scostumatezza più becera, che è invece irrecuperabile.

In che modo, quindi, possiamo affrontare la scorrettezza delle persone? Come dovremmo comportarci davanti a uno sgarbo?

Nella maggior parte dei casi, la miglior risposta è mantenere la calma, provare ad essere superiore ed evitare di generare un conflitto. In tutti gli altri casi: combattere e poi dire una frase a effetto. Continua a leggere

Luci, lucine, lucette e luci d’artista, come scegliere?

Durante il periodo natalizio luci, lucine e lucette abbelliscono le città con i loro colori sfavillanti.

Una consuetudine piuttosto comune, che negli anni si è evoluta in una vera e propria competizione a colpi di creazioni sbrilluccicanti.

Luci d’artista, villaggi di Babbo Natale, mercatini, ma anche strade, piazze, negozi, centri commerciali, gallerie, parchi, case, libri, auto, viaggi, fogli di giornale… tutto ciò che ci circonda finisce per essere incorniciato da incantevoli scie di luminarie, vere e proprie opere d’arte luminose protagoniste del nostro Natale.

A stimolare l’apprezzamento di massa di una composizione, però, non s’è mai capito se sia l’originalità, il livello di complessità della composizione stessa, il colore, la forma, la grandezza, la brillantezza o se si tratti di un fenomeno puramente casuale che di anno in anno stabilisce se le più belle siano quelle che riproducono il Polo Nord, o quelle che beatificano il santo patrono della città.

Continua a leggere

Marc Jacobs ha decretato la nuova moda e stivaletti da uomo con il tacco siano!

Marc Jacobs ha parlato! E ha decretato ufficialmente che da quest’anno anche gli uomini potranno indossare tacchi vertiginosi.

Okay.

Tanto temuti dalle donne di tutto il pianeta per sciatiche premature, distorsioni multiple delle caviglie, autodistruzione delle rotule, deformazione delle falangi e pochi altri effetti collaterali… eppure li vogliono! 

Okay.

Un’esclusiva femminile? Non secondo Marc, che ha sfoggiato un paio di stivaletti di cuoio proprio sul suo profilo Instagram e, insomma, chi ha osato contraddirlo? Nessuno, infatti le scarpe sono state già nominate “accessorio di tendenza” per la moda uomo del 2019.

Okay.

Continua a leggere

Sei una persona negativa? Lo so, è dura

Sei una persona negativa? Ecco la più semplice ed immediata soluzione a questo problema: libera la mente dai pensieri negativi e incamminati con sicurezza verso la strada della felicità.
In che modo? Cerchiamo di capirlo.

Partiamo dal principio e dunque procediamo individuando innanzitutto la natura dell’entità malefica di cui stiamo parlando.

I pensieri-negativi sono piccoli adepti di Satana sguinzagliati sulla terra per creare caos e disordine, che s’insinuano subdolamente nella mente della persona negativa con lo scopo di sovvertire gli equilibri della sua psiche, annientandoli con evocazioni che hanno la forma dell’uomo nero nascosto dentro l’armadio.

Più semplicemente? Ti rovinano la vita e mentre lo fanno sghignazzano grattandosi la pancia. Continua a leggere

Come riprendere la dieta dopo le vacanze ed errori da non commettere

Durante le vacanze, si sa, prendere qualche chilo è facile: aperitivi, cene, gelati in spiaggia e chi più ne ha più ne mangi.

Altrettanto facile non è, ahimè, perderli. Questo perché il peso guadagnato durante un momento di spensieratezza e felicità ormai terminato, ha l’unico scopo vitale di ricordarti quanto tu non ora lo sia più. Insomma, le vacanze vanno via, il peso no. Questo è quanto.

Dov’è che sbagliamo? Partiamo dal principio:

Appena rientrati, i primissimi pensieri che facciamo sono i più carichi d’aspettativa, quelli in cui prometti a te stesso di iniziare con la carica giusta per conquistare il mondo, quelli pieni pieni di buoni propositi. Tra questi, quello di riprendere il controllo della propria alimentazione e pregare di farlo davvero. Continua a leggere

Amori estivi: l’amore a tempo determinato

Sarà forse quel senso di libertà che solo il mare può suscitare, o la voglia irrefrenabile d’avventure, o quella naturale positività che colora tutto di bello… ma in estate, innamorarsi è così facile!

Gli amori estivi sono intriganti, avvincenti, affascinanti, allettanti e tutti accumunati dal medesimo ciclo vitale: nascono, crescono e poi si auto-distruggono come la carrozza di Cenerentola allo scoccare della mezzanotte.

L’amore-estivo arriva travolgente e spazza via ogni rigor di logica, barlume di lucidità, briciolo di razionalità e pure la voce della coscienza che, se solo avesse potuto, t’avrebbe sicuramente sussurrato “non è una carrozza, è solo una zucca!”. Continua a leggere

Organizzare un BBQ perfetto in poche e semplici mosse!

Con l’arrivo della stagione estiva si apre ufficialmente, e con tutti gli onori, anche la stagione del barbecue.

Quale momento dell’anno migliore per godersi una bella grigliata all’aperto, in compagnia delle persone più care?

Il barbecue potrebbe essere qualificato come portatore di allegria, un aggregatore di anime che danzano all’unisono sulla melodia della carbonella scoppiettante. Tranne l’anima addetta alla cottura: non c’è godimento per lei, soltanto un calore infernale.

Quanto il barbecue sia speciale è cosa certa e universalmente condivisa, procederei quindi con una serie di elementi fondamentali per garantirne la perfetta riuscita. Continua a leggere