Un matrimonio inaccettabile di Simona Liubicich

Inghilterra, 1899: nel castello dei blasonati Marchesi di Mainsfield, si sta tenendo l’importante festa d’apertura della stagione estiva; tutte le famiglie più in vista presenziano all’evento, tra queste c’è anche quella delle bellissime gemelle Catherine e Lisbeth Chevalier. Durante la festa, proprio quest’ultima viene colta in una situazione a dir poco imbarazzante con il dissoluto e libertino figlio dei padroni di casa, Lord Christian Howards; sarà la più morigerata sorella Catherine a salvarle la reputazione, facendo finta di essere lei.

Ma questa soluzione estrema porterà conseguenze altrettanto al limite, perché Catherine sarà costretta a sposare Lord Christian mascalzone bellissimo e affascinante che l’attira come l’ape con il miele. La giovane caparbia e combattiva cercherà di non cedere alle rigide etichette dell’epoca non riuscendo però, a resistere con la stessa facilità, a quel demone dalle perfette sembianze d’angelo; che invece per quello che sembra puro puntiglio, non vede l’ora di portarla all’altare perché non può lasciarsi sfuggire l’unica donna che gli tiene testa. Tra un battibecco e l’altro, i due saranno pronti ad accettare che il loro detestarsi, celi ben altro? Continua a leggere

Il caldo autunno di Harper Collins Italia

Dedicato alle nostre lettrici rosa, oggi qui sul blog vi presentiamo due romanzi Harper Collins Italia, uno della collana Harmony e uno della collana Elit, che sapranno scaldare i vostri pomeriggi autunnali. Pronti con thè caldo, coperta e poltrona?

 

liubi

 

Londra, 1904 – È una notte di pensieri, quella di Jude Arkell di FitzRoy, fratello del duca di Grafton. Di ritorno da una battuta di caccia nell’Hampshire, presta soccorso a una carrozza incidentata. Non crede ai suoi occhi quando, aprendo lo sportello, si trova dinnanzi la donna più bella su cui abbia mai posato lo sguardo.

Lei è Evangeline Rosewood ed è in fuga da Londra e dal suo ex amante, Brock Grummermore, un malvivente della peggior specie che la considerava di sua proprietà. Evangeline ha bisogno di un posto dove passare la notte e Jude si offre di ospitarla nella villa di proprietà del fratello.

Da subito tra i due la passione è palpabile, tanto che esplode selvaggia appena rimangono soli nelle lussuose stanze. Lei si lascia trascinare in un turbine irrefrenabile di sensazioni mai provato, convinta che, sebbene con rammarico, non rivedrà mai più Jude. Ma il crudele Brock rivuole a ogni costo il suo smeraldo prezioso, la donna che ha avuto l’ardire di lasciarlo, e per questo Evangeline avrà bisogno di tutto l’aiuto possibile per salvarsi.

Una storia d’amore e passione in perfetto stile Harmony. Le ambientazioni la rendono ancor più intrigante e travolgente. Ci troviamo di fronte ad un romanzo dalle mille sfaccettature, dove nello sfondo passionale e misterioso, si nasconde un messaggio di forza, bisogno di affermazione e rivalsa. Dove le donne cercano di difendersi da uomini di malaffare e dove la forza dei sentimenti diventa un’arma contro la prevaricazione. L’autrice ci accompagna con uno stile deciso, ma sensibile nei meandri della storia coinvolgendo il lettore e trattenendolo nel tessuto della trama senza respiro.

 

coppola

 

Non nasconderti dietro il destino. Quello lo costruiamo noi, con i nostri propositi e le nostre azioni.

Secondo la leggenda cinese del filo rosso del destino, ognuno di noi nasce con un invisibile filo rosso legato al mignolo della mano sinistra: questo ci lega indissolubilmente a coloro cui siamo destinati. Tempo, spazio, circostanze non contano. Finché le anime sono in vita il filo le lega.

Allyson non sa chi troverà in fondo al suo filo. È amareggiata, certa ormai che il vero amore sia solo una chimera, come quel dragone azzurro di cui favoleggiava l’amica cinese Lin Mei, e che avrebbe dovuto guidare la sua strada per la felicità mentre invece l’ha solo illusa. L’unica soluzione è cercare rifugio in quella stanza che profuma di trementina e ha i colori di una tavolozza d’artista.

Ally si fa curare dalla pittura, il suo primo amore, e chissà che cosa emergerà da quella tela, forse il futuro che lei desidera per se stessa…

La scrittrice ci regala non solo una storia profonda e coinvolgente, ma soprattutto un’istantanea su una cultura millenaria dalle mille sfumature come quella cinese. Un romanzo in cui la protagonista cresce e si trasforma, in cui l’autrice ne svela di volta in volta nuovi tratti, nuove sfaccettature attraverso situazioni che la mettono alla prova. Una storia vera, reale, che riesce a catturare il letttore e tenerlo inchiodato fino alla fine. Fuori dai classici “schemi” del romance, Alessia Coppola ci propone, con una scrittura magistrale, un romanzo delicato ed intenso che non potrà che lasciarvi un senso di perdita a fine lettura, quello che lasciano sempre le belle letture.