Abiti iconici: Happy Birthday, Mr President!

ABITI ICONICI: MARILYN MONROE – HAPPY BIRTHDAY, MISTER PRESIDENT

New York, Madison Square Garden. Compleanno del presidente degli USA, John Fitzgerald Kennedy. È il 19 maggio 1962 e, sul palco, davanti a una folla di quindicimila persone, Peter Lawford sta riempiendo i minuti in attesa dell’ospite. I riflettori si sono accesi già due volte, in vano, illuminando uno spot vuoto e Lawford inizia a chiedersi si lei arriverà o no. Non è famosa per la sua puntualità, dice, sollevando le risate degli astanti. Alla terza chiamata, un boato gli fa capire, ancora prima che possa voltarsi a vederla, che è arrivata.

La chioma bionda vaporosa, lo sguardo pigro e il sorriso programmato per sedurre. Avvolta in una pelliccia di ermellino, raggiunge il centro del palco a piccoli passi.

Lawford la presenta con una frase che, con il senno di poi, suona profetica: “Mr President, the late Marilyn Monroe”. Sì, perché quel late, per definirla ritardataria, significa anche defunta, compianta. Nessuno può saperlo ancora, ma quella sarà l’ultima apparizione pubblica della diva, che verrà trovata morta, appena due mesi più tardi, nella sua casa di Los Angeles. Continua a leggere

Pitti Uomo 2020 – Atelier Faggioli

LE NUOVE TENDENZE MODA 2020

ATELIER FAGGIOLI A PITTI UOMO

 

Dal mondo delle griffe, da quello che si è potuto vedere al Pitti Immagine Uomo 2020, arriva un importante segnale, anche la figura maschile è entrata prepotentemente come consumatore nel mondo della borsa di pelle, consumiamo meno ma meglio, educhiamo il consumatore, spingendo sulla cultura del prodotto, in termini di qualità e pregio, rispetto dell’ambiente, delle leggi, delle persone.

E da questi eventi sparsi in tutta la città, facendo diventare Firenze un  contenitore meraviglioso delle Tendenze Moda di Pitti Uomo 2020, escono, come fosse il cilindro di un prestigiatore, i talenti più veri, nuovi, enfatizzati,  segnalati dal Salon of Excellence, di DeGorsi&Partner dove Aleksandar Djordjevic e Cris Egger, sempre alla ricerca di brand di lusso emergenti, sono in esposizione al Four Season Hotel, location piena di glamour che si adatta perfettamente al Brand   http://www.faggioliatelier.com che incanta il mondo della moda con l’arcobaleno di colori delle sue  creazioni in pelli esotiche. Continua a leggere

Clienti fantastici – Christmas Edition

 

Sin da quando qualcuno ha inventato il Natale, si dice che durante le festività natalizie siamo tutti più buoni, più caritatevoli, amiamo il nostro prossimo come mai in tutti gli altri 364 giorni dell’anno, 365 se è bisestile. Sarà l’aria natalizia? Saranno tutte quelle decorazioni che la tipica madre italiana sparge per casa addobbando anche noi se è necessario? O saranno le canzoncine che risuonano h24 per le strade, prima fra tutte “Last Christams” dei Wham? Beh, qualunque sia il motivo, se da una parte abbiamo gente che si trasforma nella versione moderna di Santa Maria Goretti durante le feste, dall’altro lato c’è chi subisce una trasformazione inversa, tanto da far sembrare il Grinch un tenerone. Ma chi sono le vere vittime del Natale? I commessi, i quali già da fine novembre iniziano a respirare un’aria pesante, intrisa di ansia e frustrazione. Improvvisamente è come se una gabbia metallica calasse sopra il negozio imprigionando i poveretti in un avvento di agonia e disperazione. Ventiquattro giorni di sacrifici, domeniche a lavoro, orari prolungati e stress a livelli cosmici portano a preferire il regime carcerario del 41bis che, al confronto, sembra una vacanza a 5 stelle alle Seychelles. In tutto questo clima di celestiale bontà una domanda, però, sorge spontanea: Ma cosa  succede ai clienti? Perché si trasformano in mostri danteschi? Continua a leggere

Professione Personal Shopper

Chi è e come lavora un personal shopper? Quali sono le caratteristiche del suo mestiere, perché e quando ricorrere a lui/lei? Lo abbiamo chiesto a una delle persona shopper più quotate del momento: Sabrina Faro.

Il Personal Shopper è una persona qualificata a dare consigli per gli acquisti, ovvero un professionista che aiuta i suoi clienti a scegliere e a comprare abiti, arredi, regali, etc.

Il PS a volte acquista gli oggetti al posto del cliente quando questi non ha tempo per farlo. È un vero e proprio consulente per gli acquisti, che spesso accompagna il cliente nei negozi di grandi brand e gli consiglia gli abiti migliori o gli oggetti di arredamento in base allo stile più vicino ai suoi gusti. 

Abbiamo chiesto a una nota PS romana, Sabrina Faro in cosa consista il suo lavoro e come ci si formi al meglio.

Chi è il Personal Shopper e come funziona il suo lavoro?

Il Personal Shopper è un consulente competente di moda che aiuta a scegliere outfit per trovare il proprio stile per un’occasione speciale o l’accessorio trend del momento ma è soprattutto un consulente in grado di offrire la giusta “shopping experience” in base alle esigenze del cliente. Continua a leggere

È tempo di giacche a cappotti!

Risultati immagini per cappotti curvy

Il grande freddo è arrivato, non ci ha dato neppure il tempo di prepararci come si deve, lasciandoci ancora nel limbo dell’abbigliarsi a strati. Il tempo dei giacconi pesanti e dei cappotti sembrava ancora lontano e, invece, è arrivato.

Allora, come possiamo in poco tempo rimediare e acquistare il modello di giacca adatto alla nostra morbida fisicità?

La prima regola è sempre quella di acquistare ciò che ci fa sentire davvero a nostro agio, provando comunque a osare un po’, a cambiare modello senza pensare di indossare il solito cappotto che ci infagotti nascondendo tutte le nostre forme. Continua a leggere

Marc Jacobs ha decretato la nuova moda e stivaletti da uomo con il tacco siano!

Marc Jacobs ha parlato! E ha decretato ufficialmente che da quest’anno anche gli uomini potranno indossare tacchi vertiginosi.

Okay.

Tanto temuti dalle donne di tutto il pianeta per sciatiche premature, distorsioni multiple delle caviglie, autodistruzione delle rotule, deformazione delle falangi e pochi altri effetti collaterali… eppure li vogliono! 

Okay.

Un’esclusiva femminile? Non secondo Marc, che ha sfoggiato un paio di stivaletti di cuoio proprio sul suo profilo Instagram e, insomma, chi ha osato contraddirlo? Nessuno, infatti le scarpe sono state già nominate “accessorio di tendenza” per la moda uomo del 2019.

Okay.

Continua a leggere

Teddy Quinlivan, la “Danish Girl” d’oltreoceano

Nella foto vedete una bellissima ragazza di 25 anni, una modella. In questo articolo vi racconterò la sua storia.

La storia di Teddy non è come tutte le altre. Nasce e vive a Boston (Massachusetts) ed è un bambino. Mentre i suoi compagni giocano a fare i supereroi o con le macchinine o a calcio, Teddy si sente di non appartenere a quel mondo. A lui interessano altre cose ma non può dirlo a nessuno. Quando è a casa, di nascosto, si intrufola nell’armadio della mamma e si prova i suoi vestiti: quegli abiti femminili rappresentano per lui un microcosmo nel quale trova finalmente se stesso, sono come una seconda pelle. Continua a leggere

Curvy è un modo di essere

Ricordo così bene quando il termine curvy ancora non esisteva, quando una fisicità più importante veniva definita con “grossa”, “grassa” “robusta” e parole così, ovviamente rivolte anche al genere maschile, seppure per noi donne è sempre stato un bel po’ più difficile da accettare.

Se poi alcune parole arrivano dalla nostra famiglia è ancor più difficile da comprendere che da estranei, questa è una verità.

La fisicità di una persona va al di là di ciò che noi vediamo, dietro ognuno di noi ci sono storie e vissuti differenti e non sempre quando una persona è più formosa è da intendersi che non si curi o che mangi troppo. In questo caso è ben diverso, non per questo però deve mancare il rispetto.

Sicuramente il termine curvy è una parola più deliziosa, orecchiabile e che dà importanza, però non è solo questo: è anche un modo di essere, un modo di esprimere se stessi, ciò che siamo.

Pensate un po’ se fossimo tutti biondi, o mori, o alti o bassi… Ci sarebbe una distinzione nell’individuo? O questo essere tutti uguali condizionerebbe anche il nostro carattere? Continua a leggere

Halloween Trends

Tutti pazzi per Halloween: costumi, trend e tante novità

Le celebrazioni di Halloween hanno origini che si perdono nella notte dei tempi. Non tutti sanno che la festa non nacque in America ma probabilmente nell’Irlanda dei celti e corrisponde alla festa di Samhain, il capodanno celtico che stabilisce la fine dell’estate.

Nell’Ottocento, a causa di una grande carestia molti irlandesi emigrarono negli Stati Uniti portando con loro anche un bagaglio fatto di tradizioni e credenze popolari.

Il nome Halloween è la forma contratta di All Hallows’ Eve, ovvero la vigilia di Ognissanti. È un’occasione per vestirsi da creature mostruose perché il significato della festa è apotropaico o scaramantico: farsi gioco della morte serve a non averne paura.  Continua a leggere

Cosa indossare a un matrimonio

Cosa indossare a un matrimonio? Ci sono colori che vanno bene sempre, sia di giorno che di sera? E gli accessori? Ecco una guida completa per essere sempre impeccabili

Eccolo lì, l’invito al matrimonio. Era stato annunciato, certo, ma quando arriva diventa ufficiale: non abbiamo niente da mettere, e se abbiamo un vestito da indossare siamo sicure che sia quello giusto? E se non andassero bene gli accessori che avevamo pensato di abbinare? Niente paura, ci pensiamo noi a fare chiarezza. Continua a leggere