Mirtilla, i tutorial make-up e altri sortilegi

Silenzio, ascolto il silenzio perché i bimbi finalmente dormono, dopo aver litigato anche per l’ultimo pezzo di cuscino, subito dopo che le mie corde vocali hanno visto la luce lunare, poichè non mi ascoltavano nemmeno per darmi la buonanotte. Per di più mio marito è in modalità “uomo delle caverne davanti al fuoco” – ovvero sta guardando un’amichevole calcistica in attesa del tanto agoniato ritorno del campionato di serie A – quindi lontano anni luci dal rispondere a impulsi psico-motori se non ricollegabili a una palla dentro ad una rete. In questo angolo di paradiso in cui si è trasformata la mia casa, decido di dedicarmi ad una passione nata da poco: i tutorial make-up su instagram. Continua a leggere

Annunci

Look da lavoro!

Non c’è cosa peggiore di andare a un colloquio di lavoro con un look sbagliato.

Per affrontare un colloquio la prima impressione è ciò che conta; è il nostro biglietto da visita.

Scegliere un look sobrio con pochi accessori, scollature poco profonde e gonne che arrivano al ginocchio è la scelta giusta da optare. Capelli raccolti in una coda bassa o se preferite sciolti ma ben pettinati.

Questi piccoli accorgimenti fanno apparire curate, raffinate ma non artefatte.

Per quanto riguarda il make-up vi suggerisco di utilizzare un fondotinta non troppo coprente che crea una base fresca e luminosa, illuminando con cura la zona del contorno occhi con un correttore adatto alla propria discromia.

Applicate sulle gote un blush facile da sfumare nei toni naturali che permette anche a chi non ha tanta dimestichezza con il trucco di non creare pasticci.

Le sopracciglia vanno sempre messe in ordine, infatti donano allo sguardo espressività.

Per gli occhi scegliete colori neutri, colori opachi come il marrone e il beige creano un trucco naturale.

Per le labbra scegliete toni leggermente rosati.

Non tralasciate la mani; le unghie troppo lunghe diventano volgari.

Scegliete per le vostre mani una manicure con unghie quadrate se avete dita affusolate o a mandorla di media lunghezza se avete mani tozze.

Per quanto riguarda le scelta dei colori potete scegliere sia colori scuri che chiari.

Se volete un consiglio in più su come scegliere il correttore leggete il mio articolo: Il correttore perfetto.

A presto!

Abc make-up: occhi sporgenti come valorizzarli?

Come si presentano:

Gli occhi sporgenti si presentano con la palpebra mobile  accentuata verso l’esterno .

Come valorizzarli :

Ricordate una piccola e breve regola: lo oscuro fa “entrare”, il bianco fa “uscire”.

Detto ciò per rendere meno visibile questo “inestetismo” appliccate sulla palpebra mobile degli ombretti di nuance scuri; per esempio se siete bionde optate per un marrone caldo o, se volete osare, provate con ottimi gli ombretti neri, ma fate attenzione stendete bene il prodotto cercando di non farlo colare rischiate l’effetto panda.

Procedimento:

Applicate un primer-occhi e lasciatelo asciugare per un paio di minuti.

Con una matita nera, o marrone, valorizzate la rima ciliare della palpebra mobile, un tratto deciso ma non troppo largo.

Applicate con uno sfumino l’ombretto scuro su tutta la palpebra mobile.

Infine sotto arcata sopraccigliare applicate un ombretto chiaro per dare un po’ di luce.

Applicate tanto mascara renderà il vostro sguardo indimenticabile.

Se volete ulteriori consigli contattami su: pinkmagazineitalia@gmail.com

 

 

ABC make-up: Il fondotinta

Ciao beauty lovers, oggi vi spiegherò come e quale fondotinta scegliere.

Una base viso è fondamentale per creare un aspetto curato. Nasconde piccole e grandi imperfezioni dell’incarnato e dona un aspetto sano e luminoso.

Il fondotinta è uno degli alleati di bellezza più usati, ma anche uno dei più difficili da scegliere.

Regola numero 1: scegliere il colore che si avvicina di più alla propria carnagione.

Regola numero 2: scegliere la formulazione  più adatta al proprio tipo di pelle.

Regola numero 3: utilizzare poco prodotto, applicarlo con gli appositi strumenti (beauty blender, pennelli, oval brush). Ricordarsi di stendere il prodotto dal interno verso l’esterno.

In generale,  i fondotinta che troviamo in commercio sono:

  • Il fondotinta stick è adatto soprattutto alle pelli secche e normali, ha un elevata coprenza.
  • Fondotinta compatto in polvere,  assicura una copertura leggera, utile d’estate per uniforme l’incarnato ed è un prodotto ideale per le pelli miste e grasse.
  • Il fondotinta in crema, è un prodotto con altissima coprenza ottimo per chi deve nascondere discromie importanti come vitiligine e macchie senili.
  • Fondotinta minerale, si presenta in polvere libera. Può essere utilizzato sia asciutto o miscelandolo con un po’ di crema viso per farlo diventare liquido.

In estate per uniforme l ‘abbronzatura sono le bb cream, formulazioni che idratano la pelle, la proteggono dai raggi solari e  rendono  uniforme  l’ incarnato  mimetizza no I pori dilatati.

Spero di essere stata utile,  se avete domande contattatemi su pinkmagazineitalia@gmail.com

 

 

ABC make-up. I segreti stanno per essere svelati!

Truccarsi non è colorare il viso ma esaltare la propria bellezza!

Ciao beauty lovers, da oggi iniziamo una nuova avventura!

Volete imparare a valorizzarvi al meglio? Benissimo, siete nel posto giusto.

Iniziamo.

Prima regola da seguire: stop allo shopping compulsivo e iniziate a comprare prodotti giusti e mirati per il vostro tipo di pelle.

Da oggi ci sono io ad aiutarvi. Nel prossimo articolo parleremo della scelta del correttore.

Restate connesse, i beauty secret stanno per svelarsi.

Se avete domande contattatemi alla mail: pinkmagazineitalia@gmail.com