Pink Magazine Italia – Autunno Inverno 2018-19

 

 

Carissimi lettori, questa stagione porta con sé tantissime novità, prima fra tutte la cadenza semestrale di Pink Magazine Italia. Il nostro periodico online uscirà, infatti, ogni sei mesi (salvo numeri speciali). La decisione è stata presa per potenziare l’edizione web e il sito, per essere più presenti sui canali social e per preparare un programma radiofonico di cui vi sveleremo in seguito.  In questo numero troverete tanti  servizi fotografici di moda che dalle strade di Roma arriveranno nelle suggestive lande della Camargue della stilista Marion Mestre. I volti di Pink Magazine Italia di questo nu­mero sono: il nostro testimonial, l’attore Luca Mannocci (seconda cover),che posa per un servizio sullo stile italiano; Letizia Asciano e Maria José Piccardo (in cover), due ragazze di cui sentirete parlare molto presto. Ma troverete tanto altro ancora tra le pagine del nostro numero invernale. Abbiamo intervistato il giornalista Roberto Parodi, l’attrice Giulia Sofia Paolucci, lo scrittore Domenico Notari, l’artista Giacomo Rizzo e non mancano recensioni, interviste, focus sull’arte, la musica, il cinema e i viaggi.

Buona lettura!

Cinzia Giorgio

Scarica gratuitamente la tua copia ciccando sul link: Pink Magazine Italia Autunno Inverno

Annunci

Pink Magazine Italia – Ottobre 2016

pink-_oct_issue16Pink Magazine Italia si rinnova: dal numero di ottobre si trasforma in una rivista orientata alla fruizione digitale con una vasta gamma di nuovi contenuti culturali e campagne di interesse sociale. Nuova veste grafica e nuove collaborazioni.

Abbiamo inoltre in serbo una bellissima sorpresa per i lettori: un almanacco natalizio cartaceo che si potrà ordinare direttamente dal nostro sito web (disponibile a partire da dicembre 2017).

Sarà comunque possibile avere la versione cartacea su richiesta, da ritirare presso edicole e librerie convenzionate.

Clicca sul link qui sotto per scaricare Pink Magazine Italia

PINK MAGAZINE ITALIA – OTTOBRE 2016

In questo numero, oltre alle nostre amate rubriche di scrittura creativa e traduzione, leggerete recensioni di libri molto particolari e focus sul mondo dell’arte e del cinema. Abbiamo intervistato per voi Max Croci, regista di Al posto tuo, una raffinata commedia con Luca Argentero, che sta spopolando nelle nostre sale cinematografiche; ma abbiamo anche chiacchierato con Dario Imbò, talentuoso artista italiano che vive a Parigi. Per rimanere nella capitale francese, leggerete anche l’intervista al giovane regista e attore Hermann Marchand e un interessante articolo, nato dalla collaborazione con il sito Parigi Grossomodo, di Gloria Liccioli e Silvia Cher. Troverete inoltre una sezione moda più ampia, dedicata a due icone: Coco Chanel e Edith Head. E tanto altro ancora, come l’articolo sulla controversa campagna Féministe mais féminine, il lancio del nuovo periodico LOVE di Aliberti Compagnia Editoriale.

Pink Magazine Italia (Giugno 2016) è on line!

Pink GiugnoSesta uscita di Pink Magazine Italia dedicata al cinema e al teatro e alla moda. Si parte dall’intervista in esclusiva all’attore e produttore americano John Foss, per passare al Bello di Pink, l’attore e doppiatore Luca Mannocci, e infine arrivare alla giovane stilista Lucilla Ferretti. Troverete uno spazio più ampio dedicato a chi scrive e tanti consigli per chi legge. Continuano le nostre rubriche sulla traduzione, sulle donne, sui viaggi e sulla bellezza; troverete, inoltre, un focus sulle eroine shakespeariane e due anteprime in esclusiva: la prima sullo spettacolo Walking on the Moon di Leonardo Ferrari Carissimi e Fabio Morgan; e la seconda su Angel Bright, la favola dello scrittore britannico Jeff Rees Jones.

Acquista il nuovo numero di Pink Magazine Italia su Amazon, cliccando sul link qui sotto:

PINK MAGAZINE ITALIA – GIUGNO 2016 (acquista su Amazon)

Hitchcock: A love story – replica speciale al Teatro dell’Orologio di Roma

Ciao booklovers,

oggi vorrei segnalarvi uno spettacolo teatrale da non perdere.

Dopo il debutto di ottobre 2015 e la ripresa a febbraio 2016, torna a grande richiesta lo spettacolo Hitchcock. A love story della compagnia CK Teatro – Colossal Kitch Teatro, la commedia noir omaggio al maestro del brivido Alfred Hitchcock, scritta da Fabio Morgan, diretta da Leonardo Ferrari Carissimi e interpretata da Anna Favella e Luca Mannocci.

Hitchcock_orogolioUna replica eccezionale: sabato 23 aprile alle ore 21.

Due ragazzi col sogno di diventare attori, si incontrano durante un provino per uno spettacolo teatrale dedicato alla filmografia del regista. La loro storia, una storia d’amore ricca di colpi di scena e di pennellate noir, si muove attraverso le fitte trame di Caccia al ladro, Intrigo internazionale, Vertigo, Il delitto perfetto, Psycho, La finestra sul cortile e Gli Uccelli. L’azione scenica si sviluppa in un divertente alternarsi tra la vita privata dei due protagonisti e la storia, sul palco, dei personaggi che interpretano.

La fenomenologia della coppia e della relazione amorosa è uno dei temi più cari alla sceneggiatura hitchcockiana, che ne descrive in modo inimitabile le tante sfaccettature, in particolare quelle orientate verso la degenerazione: la seduzione e l’innamoramento, la fedeltà e il sacrificio, il sospetto e la gelosia, la paura di non essere amati e il tradimento, la noia e la solitudine, la comicità e la tragedia.

NOTE DI REGIA

Ho sempre pensato che non si potesse fare il teatro con il teatro ed il cinema con il cinema. Mi spiego meglio: nel mio primo film, Mr. America, c’erano moltissime atmosfere che rimandavano sia a livello tecnico sia a livello recitativo al teatro. Tali atmosfere, tra l’altro, saranno presenti anche nel mio secondo film e non è un caso che La favola bella, l’ultimo cortometraggio che ho girato, sia interamente ambientato in un teatro. Lo stesso vale per gli spettacoli teatrali: essendo il teatro il luogo principe dell’esperienza visiva, non ritengo possibile prescindere, nella contemporaneità teatrale, dalla tecnica cinematografica e dalle sue suggestioni. A questa idea risponde la scelta di incentrare lo spettacolo sulla filmografia di Hitchcock, perché quel tipo di cinema è legato a doppio filo con il teatro, e del teatro restituisce ampiamente i ritmi, i significati, il rapporto tra realtà e finzione. Il teatro deve essere anche un viaggio nella visione e nell’immaginario, così come il cinema di Hitchcock è un cinema che non dimentica la macchina teatrale, straordinaria ed imperfetta finzione che non riproduce la realtà ma la reinventa.

Leonardo Ferrari Carissimi

CK TEATRO

La compagnia teatrale CK Teatro è stata fondata nel 2008 da Leonardo Ferrari Carissimi (autore e regista), Fabio Morgan (autore, produttore e direttore artistico), Alessandra Muschella (scenografa e costumista) e Anna Favella (attrice). Il primo riconoscimento internazionale ricevuto dalla compagnia è stato per Being Hamlet – La genesi: lo spettacolo ha vinto il premio Fantasio Piccoli (festival internazionale di regia teatrale in Leipzig), rappresentato poi in molti festival teatrali, tra cui Santarcangelo e Volterra. Dopo questo primo spettacolo, che indagava il rapporto tra la sperimentazione teatrale e i nuovi linguaggi, la compagnia si è diretta verso la costruzione di una nuova drammaturgia che si è valsa del Mythos per raccontare in maniera puntuale e analitica la distorsione dei valori della società contemporanea, sia come individui che come collettività. Il 2015 è l’anno delle grandi produzioni: Tutti i padri vogliono far morire i loro figli è il primo capitolo di una tetralogia che si svilupperà nel corso di quattro anni e Walking on the moon è un progetto prodotto di Be SpectACTive!, network europeo di audience development, che vedrà la compagnia coinvolta in 4 residente internazionali.

INFO E PRENOTAZIONI

La prenotazione è vivamente consigliata

06 6875550 | biglietteria@teatroorologio.com

le prenotazioni possono essere effettuate

dal lunedì al venerdì dalle 11:00 alle 19:00

intero 15 euro

ridotto 12 euro

ingresso consentito ai soli soci: tessera associativa annuale 3 euro

#CambiamentoReale

Potete leggere la recensione dello spettacolo su Velut Luna Press – Hitchcock

Isabella