Pink Magazine Italia – St. Valentine’s Issue

pink-cover-san-valentino-2017È arrivato il numero di Pink Magazine Italia dedicato a San Valentino! Incontrerete l’autrice di best seller Juliette Sobanet, l’illustratrice Lika Mellow e l’artista Paola Marchi, camminerete lungo le strade di Parigi e avrete l’imbarazzo della scelta su quale film andare a vedere. La rubrica Il bello di Pink vi regalerà scatti di epoche passate e di belli che più belli non si può; ma ci saranno soprattutto i libri a tenervi compagnia: abbiamo scelto per voi i migliori romance in uscita; leggerete le nostre rubriche dedicate alla scrittura e alla traduzione, vi presenteremo poi il nuovo Pink Book!

Per chiudere in bellezza non poteva mancare una sfida letteraria: partecipate alla Pink Book Challenge #unannoconpink e leggete con noi i dodici libri che corrispondono ai criteri stabiliti nella Challenge. Aspettiamo le vostre foto, le vostre recensioni e i vostri commenti. Buon San Valentino a tutti!

Cinzia Giorgio

Acquista qui la tua copia di Pink Magazine Italia – St. Valentine’s Issue

Annunci

Edith Head, the Dress Doctor

 

E. HeadEdith Head (1897-1981) è stata forse la più famosa costumista di Hollywood, molto prima delle odierne Rachel Zoe, Andrea Leibermann, Estee Stanley e Nicole Chavez. Edith ha vinto ben otto Oscar e ha reso icone fashion attrici del grande schermo, della televisione e della radio. Nel 1959 ha scritto un libro interessantissimo: The Dress Doctor (Harper Design, reprint edition, marzo 2011) una sorta di autobiografia arricchita con le illustrazioni dell’artista Bill Donovan, che ritraggono le sue creazioni più interessanti. Sfogliando il volume, si entra magicamente nella Golden Age of Hollywood grazie ad aneddoti sulle leggendarie star che Edith ha vestito: Audrey Hepburn, Grace Kelly, Liz Taylor, Anna Magnani, Sophia Loren e Marlene Dietrich, per citarne alcune. Nella vita di tutti i giorni, la Head era considerata una sorta di autorità del ben vestire; nel libro si trovano infatti anche consigli per la vita pratica, su come abbigliarsi ed essere impeccabili in ogni occasione mondana e non. The Dress Doctor dispensa piccole perle di saggezza modaiola con ironia e distacco, caratteristiche che resero Edith leggendaria.

Dress DoctorLa moderna edizione di The Dress Doctor è un dizionario – aneddoti e consigli sono sistemati in ordine alfabetico – della moda e del costume che parte dalla A di Audrey Hepburn e arriva alla Z di Zooture. The Dress Doctor è un concentrato del sapere di Edith Head e non è affatto datato, anzi. Quando scrive che un tubino nero è un passe-partout per ogni occasione, ci vengono in mente le parole di Coco Chanel: la Petite Robe Noir (o Little Black Dress) è un must have che ogni donna deve custodire gelosamente nel proprio armadio perché è un capo versatile, comodo e chic in ogni circostanza (dall’ufficio alla serata mondana; sono gli accessori a fare la differenza, ovvio). Nell’agile volumetto si trovano consigli in base alla propria figura – in rapporto al peso e all’altezza – e si delineano ipotetici scenari in cui sfoggiare questo o quel capo per essere sempre, irrimediabilmente chic.

Edith Head durante i suoi quarantaquattro anni di onorato servizio presso i Paramount Studios, ha vestito tutte – ma proprio tutte – le più grandi star di Hollywood, creando icone fashion e rendendole immortali nei secoli: per questa ragione le è stata dedicata una stella sull’Hollywood Boulevard’s Walk of Fame.

À bientôt

Cinzia Giorgio

Edith Head _