Le fiabe come metafora di crescita personale

Le fiabe di ogni epoca e cultura nascondono, nel loro significato più profondo, un messaggio allegorico.

Ogni mito, leggenda, favola o storia può essere letta come una metafora, la rappresentazione di un viaggio di trasformazione dell’animo umano.

Il mito dell’eroe, per esempio, rappresenta il percorso di crescita che ognuno di noi deve intraprendere nel corso della propria esistenza. Le difficoltà, gli ostacoli e le lotte che l’eroe deve affrontare nel suo viaggio sono archetipi che simboleggiano, le lotte, difficoltà e sofferenze che ognuno di noi deve incontrare nella propria vita. Ed ognuno di noi può accettare quelle sfide, affrontando quelle prove con coraggio, grinta e determinazione. Proprio come farebbe un eroe. Nel nostro piccolo, possiamo essere tutti eroici, nei nostri gesti e nelle scelte che operiamo.

Continua a leggere

Fiabando…

Ciao booklovers,

avete una fiaba nel cassetto, vi piace scrivere racconti di ispirazione fantasy?

Ecco un concorso tutto per voi: Fiabando, concorso nazionale di narrativa per l’infanzia e per ragazzi.

12825687_1684191298518460_294731215_n Onirica, in collaborazione con l’associazione culturale Creazione, indice la seconda edizione del concorso nazionale dedicato alla narrativa per l’infanzia e per ragazzi (6-12 anni) e finalizzato alla pubblicazione delle opere selezionate in un volume illustrato ed edito con regolare numero ISBN da parte di Onirica Edizioni.
Possono partecipare scrittori italiani ed esteri con fiabe, favole e/o opere di narrativa di genere fantasy/fantastico, secondo la propria libera interpretazione personale.

Sono ammessi da uno a un massimo di tre racconti inediti, in lingua italiana, aventi lunghezza massima di 10.000 battute, spazi compresi.

Al fine di promuovere la lettura e i propri autori, Onirica Edizioni ha deciso di non richiedere la tradizionale quota di partecipazione, bensì l’acquisto di uno o più titoli a scelta dal sito della casa editrice. Sarà possibile presentare un’opera con il primo titolo acquistato, fino a tre opere con l’acquisto di almeno due titoli.

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito web a questo link: http://www.oniricaedizioni.it/contenuto.aspx?id=3

Avete tempo fino al 31marzo!

 

Isabella

 

Il favoloso mondo di Benjamin Lacombe

Buon lunedì booklovers,

eccoci al nostro appuntamento settimanale con la rubrica ” Dalla mia libreria”.

benjamin-lacombe

Benjamin Lacombe

Oggi vorrei mostrarvi la mia collezione di capolavori letterari illustrati, in particolar modo di un’artista a tutto tondo: Benjamin Lacombe. Ho scoperto per caso questo illustratore mentre, affascinata da una piccola libreria di Mestre, annusavo e frugavo tra tante bellissime ed uniche edizioni. Definirlo e categorizzarlo è proprio difficile: illustratore, scrittore, artista… Quando la magia delle parole si sposa perfettamente con la forza magnetica dell’immagine, del disegno che sembra animarsi, non restano commenti da fare, ma solo sensazioni da provare. Ogni illustrazione è come un racconto, si riesce a percepirne la carica emotiva, la forza espressiva.

Grazie a lui mi sono tuffata in questo fantastico mondo fatto di viaggi unici tra le fiabe, tra i classici della letteratura e grandi personaggi femminili; la chiave di lettura malinconica e nostalgica, noir ed intimistica ci conduce per sentieri mai percorsi. Le sue opere sono tradotte in tantissime lingue e hanno ricevuto tantissimi riconoscimenti, e le sue illustrazioni sono state esposte nelle gallerie più importanti del mondo come L’Art de rien (Parigi), Dorothy Circus (Roma), Ad hoc art (New York), Maruzen (Tokio).

Snow_benjamin-lacombe-1

Biancaneve

Ecco i miei gioiellini librosi…ne sono molto orgogliosa:

C’era una volta una principessa dalla pelle bianca come la neve, le labbra rosse come il sangue e i capelli neri come l’ebano… La storia di Biancaneve raccontata in uno stile vivido e innovativo, con una predilezione per i toni del nero, del rosso e del bianco, in tavole ricche e indimenticabili del bosco, della strega cattiva e del lungo sonno fino al risveglio con il bacio del principe.

portrait-d-ondine-benjamin-lacombe-2012

Ondine

Nata in un palazzo di cristallo in fondo al mare, Ondine è una bellissima ninfa che si innamora del nobile cavaliere Hans di Ringstetten. Riadattando la novella dello scrittore bretone Friedrich La Motte-Fouqué che per primo nel 1811 aveva tradotto in francese il mito tedesco, Benjamin Lacombe firma testo e illustrazioni di una favola dove amore e morte, fascino e paura, fantastico e bellezza si intrecciano continuamente. Mondi onirici, surreali e impalpabili sono interpretati da Lacombe con delicate tonalità preraffaellite, mentre rarefatti disegni su pagine trasparenti evocano l’evanescente mondo acquatico delle ninfe.

Lacombe_Butterfly

Butterfly

“Oh, Butterfly! Non si dice forse che sfiorando le ali di una farfalla la si condanna a morte?” Ispirata alla celebre opera di Puccini, una nuova versione della storia della giovane geisha, delicata come una farfalla, narrata da un Pinkerton divorato dal rimorso di aver sedotto solo per capriccio la fanciulla. Un libro d’artista con grandi tavole a olio che ci portano in un Giappone dalla bellezza antica e misteriosa. Un libro oggetto con un’illustrazione lunga dieci metri, dove la giovane è ritratta tra fiori e uccelli esotici in una danza seducente e leggiadra.

size500_enchante_blacombe_antoinette_detail1_500

Marie Antoinette

Edizione francese. Vi trascrivo in francese.

Qui n’a jamais rêvé de s’immerger dans l’intimité de Marie-Antoinette, archiduchesse d’Autriche, dernière reine de France et de Navarre, femme célèbre et controversée devenue un véritable mythe ? Sous la forme d’une belle édition à la fabrication soignée, nous vous proposons de découvrir son journal intime. Porté par Benjamin Lacombe, accompagné par le regard de Cecile Berly, historienne, spécialiste de Marie-Antoinette, ce carnet d’une richesse graphique inouïe (peintures, aquarelles, crayonnes) mêlera certaines des lettres authentiques de Marie-Antoinette, à celles, fictives, du Comte Fersen avec lequel elle entretenait une relation privilégiée. Un livre exceptionnel pour les amateurs d’Histoire et de beaux ouvrages illustrés.

A lunedì prossimo booklovers! Ricordatevi di commentare l’articolo con i vostri suggerimenti dalle vostre librerie, ne faremo un bellissimo album tematico!

Isabella