Un regalo perfetto per Natale: un libro da ascoltare!

mary-poppinsOggi parliamo di qualcosa di eccezionale, bello e profondo. Qualcosa che mi ha fatto riscoprire la lettura in maniera diversa. Libri che si ascoltano e si amano. La voce narrante è quella di un attore, uno scrittore o un personaggio rilevante ma potrebbe essere benissimo di una persona qualunque perchè la bellezza di questi audio-libri risiede proprio nel racconto di un qualcosa di diverso che ci rimane nel cuore.

Stiamo parlando di un editore che si è dedicato anima e corpo a questa impresa Emons libri&audiolibri che nasce a Roma nel dicembre 2007 dall’incontro tra l’esperienza dell’affermato editore tedesco Hejo Emons, Axel Huck, Viktoria von Schirach e un’appassionata squadra italo-tedesca. La scommessa era quella di portare al grande pubblico l’audiolibro in Italia, un modo antico e insieme attuale di godere della bellezza delle opere letterarie. Emons punta inizialmente sulla narrativa contemporanea, privilegiando, quando possibile, la lettura degli autori stessi, e diventando presto casa editrice leader nel settore. Il catalogo si è nel tempo arricchito di oltre 170 titoli tra classici, novità, saggistica e letteratura per ragazzi letti dai migliori attori sulla scena italiana, in versione integrale e senza alcun intervento musicale.

jane-eyreIo ho avuto il piacere di ascoltare due classici della Lettaratura, uno per ragazzi Mary Poppins letto da Paola Cortellesi e un romanzo tradizionale conosciuto da tutti Jane Eyre letto da Alba Rohrwacher. Insieme mi hanno fatto rivivere in maniera completamente diversa la storia; la differenza che si ha nell’ascoltare è differente da quella che si ha nel leggere un libro. Un nuovo senso da allenare, quello dell’udito che non sempre prendiamo in considerazione. Le storie sono ammorbidite, sciolte e godibili in una nuova versione tutta da gustare.

I libri di Emons non sono solo da ascoltare ma sono incantevoli anche esteticamente. I cd rifiniti nei minimi particolari, a seconda del tema che li contraddistingue hanno un cofanetto prezioso contente i cd in questione anche questi rifiniti. Nel caso di Jane Eyre i cd sono due perchè la storia risulta più lunga e complessa. Insomma storia dentro storia, in una nuova veste ritroviamo i classici di sempre fra storie antiche e moderne in un connubio perfetto di stile, eleganza e raffinatezza. Regalare un cofanetto contente una storia audio è davvero qualcosa di particolare e unico.

Inoltre la Emons ha scelto di rinsaldare anche i legami con la tradizione editoriale creando due collane cartacee: “111”, guide insolite delle principali città europee e italiane e “Gialli tedeschi”, una selezione della migliore letteratura tedesca del genere Krimi. Insomma qualcosa di esclusivo in un periodo che di omologazione ne abbiamo piene le tasche.

Rosa Caruso

Audiolibri

Ciao booklovers,

oggi vorrei parlarvi di audiolibri! Cosa ne pensate? Vi piace l’idea che qualcuno possa leggere per voi? Sbirciando un pò sui digital store, ho potuto constatare come spesso gli audiolibri siano delle vere e proprie opere d’arte a tutto tondo. Grandi personalità del mondo del teatro e della letteratura che prestano la loro voce e la loro professionalità a grandi opere dal valore internazionale.

Ho selezionato per voi dei piccoli tesori davvero imperdibili.

10991755_1683297651941158_2493896030786543234_o“La nostra lingua manca di parole per esprimere questa offesa, la demolizione di un uomo”. Con ostinazione e pacatezza, Primo Levi non ha mai smesso di cercare le parole per raccontare l’atrocità della deportazione e del campo di sterminio di Auschwitz, in cui venne internato dal febbraio 1944 al 27 gennaio 1945. Parole di testimonianza sconvolgente e di grande potenza narrativa che vengono qui accolte e restituite ad alta voce da Roberto Saviano, in una lettura lucida e partecipata. Un’opera imprescindibile per comprendere il Novecento e l’animo umano.

10338434_1683297658607824_5278735589848983_oIl Virginian era un piroscafo. Negli anni tra le due guerre faceva la spola tra Europa e America, con il suo carico di miliardari, di emigranti e di gente qualsiasi. Dicono che sul Virginian si esibisse ogni sera un pianista straordinario, dalla tecnica strabiliante, capace di suonare una musica mai sentita prima, meravigliosa. Dicono che la sua storia fosse pazzesca, che fosse nato su quella nave e che da lì non fosse mai sceso. Dicono che nessuno sapesse il perché. (Durata: 83 minuti e 5 secondi).

11252488_1683297661941157_7095919705003148684_oLa vita di William Stoner, docente di letteratura inglese all’università del Missouri, è segnata da un’apparente “normalità”. Lavoro, matrimonio, una figlia, due amici, un grande amore. Eppure nulla in Stoner è banale, né le sue azioni né tanto meno i suoi sentimenti.

Buon ascolto

Isabella