Sliding doors, il concorso letterario

L’𝐀𝐜𝐜𝐚𝐝𝐞𝐦𝐢𝐚 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐬𝐜𝐫𝐢𝐭𝐭𝐮𝐫𝐚, diretta da Monique Scisci, dà il via il suo 1° 𝐂𝐨𝐧𝐜𝐨𝐫𝐬𝐨 𝐋𝐞𝐭𝐭𝐞𝐫𝐚𝐫𝐢𝐨 in collaborazione con Pink Magazine Italia.

Potete partecipare inviando un racconto inedito di max 20.000 battute entro e non oltre il 20 Dicembre 2019. Il racconto selezionato sarà pubblicato sul magazine a Febbraio 2020.

Il concorso è aperto a tutti gli scrittori che hanno voglia di mettersi alla prova.

“𝐒𝐥𝐢𝐝𝐢𝐧𝐠 𝐃𝐨𝐨𝐫𝐬, 𝐥𝐚 𝐟𝐢𝐥𝐨𝐬𝐨𝐟𝐢𝐚 𝐝𝐢 𝐋𝐞𝐢𝐛𝐧𝐢𝐳 𝐬𝐞𝐜𝐨𝐧𝐝𝐨 𝐯𝐨𝐢”

Se non avete visto il film di Peter Howitt del 1998, interpretato da Gwyneth Paltrow, avrete sicuramente sentito parlare dei mondi possibili. Per ognuno di noi esiste un numero infinito di possibilità. Tutto dipende da due fattori: scelte e tempo. Continua a leggere

“Ritorno alla terra” – 27° Premio Trichiana Paese del Libro

logo_premio

“Ritorno alla terra” è il tema del 27° Premio Trichiana Paese del Libro

Il Premio Letterario Nazionale “Trichiana Paese del Libro”, giunto ormai alla 27° edizione, si rinnova e, dopo oltre un quarto di secolo, quest’anno prevede importanti novità. La graduatoria dei dieci finalisti sarà infatti stabilita da un grande nome della letteratura italiana, uno scrittore affermato e di indiscussa autorevolezza: Antonio Scurati.

L’obiettivo è quello di dare un nuovo impulso al premio che sarà dedicato a un tema complesso e di grande attualità, seppur non sempre al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica: la crisi ambientale, ovvero i cambiamenti climatici e la perdita della biodiversità con le relative conseguenze.

Gli aspiranti scrittori avranno dunque la possibilità di cimentarsi con un argomento che coinvolge tutti da vicino e di misurarsi con il giudizio di un autore affermato.

I racconti finalisti saranno successivamente raccolti in un’antologia pubblicata a cura dell’Amministrazione comunale, stampata in 350 copie. L’iscrizione è gratuita e in palio sono previsti sostanziosi premi e riconoscimenti.

Davvero una bella sfida che il Comune di Trichiana, in collaborazione con la Biblioteca E. Merlin e F.lli Cortina, è orgoglioso di promuovere e sostenere.

Per informazioni:

Biblioteca Civica di Trichiana

via Bernard 39/A 32028 Trichiana (BL) tel. 0437.555274 fax 0437.555204
mail biblioteca.trichiana@valbelluna.bl.it www .comune.trichiana.bl.it

MC Promozione – Ufficio Stampa

 info@mcpromozione.it www .mcpromozione.it

Il concorso Lìbrati

Ciao booklovers,
Oggi voglio segnalarvi una raccolta da non perdere.
Si tratta dei racconti che hanno vinto il concorso Lìbrati e vola della casa editrice l’Iguana in collaborazione con la Libreria delle donne di Padova: Barbara Buoso, Mara Barbuni, Laura Ruzickova, Silvia Battistella, Monica Bauletti, Francesca Cenerelli, Barbara Lisci, Federica Marzi, Laura Marzi, Carla Menon, Paola Nasti, Maria Orlando, Raffaella Poli, Ivi Tsamopulo, Elena Zilio.

13517947_1726566290947627_1085850414_o“Sono i nomi delle donne che hanno il cervello rutilante di parole e di frasi, magari di libri interi. I nomi delle donne che scrivono, frenetiche, fino a notte fonda. O di quelle diligenti che si svegliano la mattina presto per buttare giù almeno qualche riga, fino a quando, bevendo l’ultimo sorso di caffè freddo, chiudono il quaderno e spengono il computer per scappare a scuola, al lavoro o a scarrozzare figli qua e là, spinte da una smania che non coglie la parola giusta o le vorrebbe tutte per sé, senza regola. Perché rimane sempre qualcosa di non articolabile. Una trattativa senza fine! Così ci pensano su, strada facendo.
Sono i nomi delle donne che tengono chiusi fogli e fogli in attesa nell’angolo buio di un cassetto, tra vecchie fotografie, lettere di vent’anni fa e biglietti di auguri stropicciati. Le donne che un bel giorno passano dall’ufficio postale per spedire fascicoli preziosi all’indirizzo di una casa editrice e aspettano con il fiato sospeso. I nomi delle donne per cui scrivere è un’impresa scoraggiante, eccome, ma altrettanto irresistibile. Le donne che avviano riviste letterarie, blog, circoli di lettura, che scrivono per due lire o per niente. E anche i nomi delle donne che sanno afferrare l’occasione buona. Come questo concorso.”

Ecco un estratto per voi:

“Martina è da sola nella sua cameretta ma sta vivendo un’avventura meravigliosa. Martina ha finalmente scoperto la meraviglia della lettura e non  vuole più smettere, legge, legge e legge tutto quello che trova nella libreria della sorella, legge tutti i libri anche quelli della zia poi chiede in prestito i libri alle amiche e alla fine si fa la tessera della biblioteca e quando può va in  libreria e si compra tutti i libri più belli. Martina ha letto tantissimi libri che non si ricorda nemmeno più. Martina ora può scrivere la sua storia, quella che ha in mente da quando era molto piccola e non poteva scrivere perché tutti le dicevano che lei non sapeva leggere.”

Non perdete la promozione -10% e spedizione gratuita
http://www.liguana.it/Store/soffia-un-vento-contrario

Isabella

Letteratura a scatti: il concorso

Ciao booklovers,
oggi vorrei segnalarvi un concorso fotografico-letterario: 1° concorso di fotografia Letteratura a scatti di Prospero Editore.
13296192_1717377648533158_1399365902_n.png
Hai scattato una foto davvero bella? Un intero album?
Perché non trasformarlo in un libro!?
Partecipa al concorso fotografico: vinci una pubblicazione gratuita.
Prospero Editore è nato nel maggio 2012 dall’idea di un gruppo di giovani professionisti del mondo della letteratura per offrire un’alternativa dinamica, umana e di qualità a scrittori affermati ed esordienti.
Scopri più da vicino questa realtà, visita http://www.prosperoeditore.com
Regolamento del concorso:
1) Requisiti Possono partecipare al 1° Concorso di fotografia “Letteratura a scatti” cittadini italiani o stranieri di età superiore ad anni 18 (diciotto).
2) Categorie Il Concorso è articolato in 4 (quattro) sezioni: SEZ. A – FOTO SINGOLA SUL TEMA “Foto e letteratura” (max. 2 foto per autore). SEZ. B – FOTO SINGOLA a tema libero (max. 2 foto per autore). SEZ. C – ALBUM BREVE a tema libero (max. 12 foto per autore). SEZ. D – ALBUM a tema libero (min. 12 foto per autore). È possibile partecipare a più di una sezione.
3) Scadenza bando Il termine ultimo per l’invio delle opere è fissato per sabato 25 giugno 2016, entro le ore 20:00. Opere inviate oltre tale termine non potranno essere prese in considerazione.
4) Premi I vincitori delle sez. A, B e C riceveranno un diploma di riconoscimento e una pubblicazione gratuita in un’antologia edita da Prospero Editore. L’autore vincitore della sezione D riceverà un diploma di riconoscimento e una proposta di pubblicazione gratuita.
5) Classifiche Esaminate tutte le opere pervenute, la commissione stilerà per le sezioni A, B e C una classifica contenente le 3 foto e l’album breve che entreranno a far parte del volume antologico del concorso, pubblicato senza alcuna spesa da parte degli Autori. Per la sezione D, la commissione nominerà un vincitore assoluto che avrà diritto alla pubblicazione gratuita dell’album.
6) Modalità di partecipazione Prospero Editore è una casa editrice indipendente: non si avvale di finanziamenti 3 pubblici, né dell’appoggio di grandi marchi editoriali. Pertanto, al fine di sostenere questa realtà editoriale e a parziale copertura delle spese di organizzazione e di segreteria, sono previsti i seguenti contribuiti: Sez. A e Sez. B: 5 euro (validi per due foto); Sez. C: 10 euro; Sez. D: 15 euro. È possibile effettuare il versamento in due diversi modi: Attraverso bonifico bancario, al seguente CC: Prospero Editore, IBAN: IT14D0558433470000000041313; Causale: Partecipazione Concorso fotografico. Attraverso PAYPAL, con un versamento al seguente indirizzo: prosperoeditore@gmail.com.
7) Materiali da inviare Le opere dovranno essere inviate esclusivamente per email all’indirizzo: concorsofotografico@prosperoeditore.com. L’email dovrà contenere: Allegato 1: Foto o cartella compressa (nel caso di foto molto pesante è possibile avvalersi di wetransfer, dropbox o un qualsiasi link esterno); Allegato 2: Un file di testo contenente informazioni sulla foto o sull’album (es. tema, didascalia, luoghi, date), privo di qualsiasi informazione biografica; Allegato 3: Scansione della Scheda di partecipazione debitamente compilata e firmata (si veda in fondo al presente bando); Allegato 4: Scansione della ricevuta del versamento della quota di partecipazione.
8) Altre informazioni La Casa Editrice si riserva di proporre la pubblicazione anche a ulteriori partecipanti ritenuti meritevoli. Dopo il concorso, le opere non vincitrici e le opere non selezionate saranno archiviate e assolutamente non diffuse. Si prega di non inviare richieste relative all’esito del concorso tramite e-mail: sarà nostra cura informarvi dei risultati entro il 15 settembre 2016, sul sito http://www.prosperoeditore.com (solo i vincitori riceveranno comunicazione anche via email). I componenti della giuria giudicante saranno resi noti sul sito http://www.prosperoeditore.com nell’apposita pagina dedicata al concorso. Per domande o chiarimenti è comunque possibile scrivere a: concorso@prosperoeditore.com La partecipazione al 1° Concorso di fotografia “Letteratura a scatti” comporta l’accettazione del presente regolamento in ogni sua parte, pena l’esclusione dal concorso stesso.

Per scaricare la scheda d’iscrizione cliccate su questo link: Scarica Bando_ProsperoEditore

Scadenza bando: 25 giugno 2016, ore 20.00

In bocca al lupo!
Isabella

Gialli sui Laghi

13246113_1712880868982836_665566150_nCiao booklovers,
oggi vi segnalo un concorso letterario davvero imperdibile: Gialli sui Laghi 2016!
Ecco il testo del Bando:

Giallostresa e EWWA (European Writing Women Association) organizzano con il Giallo Mondadori, con la collaborazione del Distretto Turistico dei Laghi, degli Amici di Piero Chiara, delle Associazioni Turistiche Pro Loco di Stresa, Pro Loco Baveno e Pro Loco Azzate l’edizione 2016 del concorso letterario Gialli sui laghi per racconti inediti di genere giallo ambientati in una località di lago ben identificata e redatti in lingua italiana.

Regolamento
1) Il premio è aperto a tutti i maggiori di 18 anni – 2) Le opere devono essere inedite, ovvero non devono mai essere state pubblicate neppure sul web e di lunghezza tra le 15.000 e le 30.000 battute spazi compresi – 3) Ogni autore può partecipare con più elaborati – 4) I racconti devono essere inviati in busta chiusa e in 6 copie ciascuno, a: Concorso Gialli sui laghi – c/o IAT – Ufficio Turistico “Città di Stresa” – Piazza Marconi, 16 – 28838 Stresa (VB) entro e non oltre il 13 agosto 2016. Una copia dovrà essere inviata per e-mail a giallisuilaghiewwa@gmail.com insieme a una breve sinossi del racconto con l’indicazione dei luoghi di ambientazione. All’interno della busta con i racconti, i concorrenti devono inserire su un foglio a parte i propri dati anagrafici (nome e cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, indirizzo email, un recapito telefonico e un breve curriculum) e, ritagliato in originale, il Certificato di Partecipazione (CdP), che si può trovare nelle ultime pagine di Il Giallo Mondadori (triangolino in basso a sinistra nella pagina con i redazionali della collana). Per ogni racconto partecipante occorre inserire nella busta un tagliando in originale. – 5) Gli elaborati non saranno restituiti. – 6) I racconti finalisti verranno vagliati da una pre-giuria composta da Alessandra Bazardi, Lilli Luini e Ambretta Sampietro e il vincitore assoluto verrà stabilito da una supergiuria finale presieduta dal Direttore Editoriale del Giallo Mondadori Franco Forte e composta da Andrea Fazioli e Carmen Giorgetti Cima. Saranno resi noti i nomi dei 12 finalisti domenica 11 settembre a Baveno durante un evento ad hoc organizzato dalla Pro Loco Baveno. – 7) Il racconto vincitore verrà pubblicato sulla prestigiosa collana Giallo Mondadori e sarà premiato ad Azzate (VA) domenica 9 ottobre 2016 nel corso di una manifestazione alla quale interverrà il Direttore Editoriale delle collane edicola Mondadori Franco Forte, nell’ambito del Festival del Racconto del Premio Chiara. – 8) Oltre alla pubblicazione su Il Giallo Mondadori del racconto primo classificato, l’autore riceverà un’opera della pittrice Sonia Carli. Sono in palio anche: un’opera dell’artista Katia Mandelli Ghidini al racconto che meglio esprime lo spirito del lago – un ‘opera del pittore Massimo Marini al miglior racconto ambientato nel Distretto Turistico dei Laghi – un i-pad Apple offerto dalla ditta AV Informatica Sagl di Lugano-Pregassona al miglior racconto di autore residente nella Svizzera Italiana – premio EWWA miglior scrittura femminile – cena e pernottamento per due Hotel Sant’Anna Pallanza – Pernottamento per due, colazione e aperitivo di benvenuto Il Giardinetto Pettenasco e B&B La Quana Domodossola – pernottamento per due Grand Hotel del Iles Borromées Stresa, Villa Claudia dei Marchesi dal Pozzo Belgirate, Casa e Vela Oggebbio, B & B Giardino Degli Abeti Arizzano, B&B Al Piaggio Villadossola, Albergo Meublé Vecchio Scarpone Domodossola, B&B Camera con Vista San Bernardino Verbano, , B&B Dove comincia la bella Italia Beura Cardezza (con visita guidata al Sacro Monte Calvario patrimonio Unesco), La Seca Antico Albergo Alzese Alzo di Pella, hotel Italia Ornavasso – due pernottamenti per due Bella Vita BB Arona, BB La Cucchetta Dormelletto, appartamento L’Isola Orta – cena per due Villa e Palazzo Aminta (con ingresso alla grotta Beauty & Spa), Ristoranti Due Piccioni Stresa, Elvezia Isola Bella, La Capannina Massino Visconti, Rossolampone San Bernardino Verbano, Caffé Torino Stresa, Il Portico Baveno – cinque pernottamenti per due e tre cene per due a Yolki Palki Camping Village Bognanco – Tre notti Camping Lago delle Fate Mergozzo – La bici e i sogni della nuova Italia edito da Scenari – Due biglietti per il Teatro di Varese stagione 2016 – 2017 – Gita alle tre isole Borromee con CMA Consorzio Motoscafisti Associati – profumatore isole La Regina dei Prati Stresa – libri dell’Ente di Gestione Sacri Monti 9) I premi dovranno essere ritirati personalmente durante gli eventi e sono fruibili solo dai vincitori – 10) Il giudizio della giuria è insindacabile, non è previsto nessun tipo di ricorso. Per ulteriori informazioni consultare il sito del Premio Gialli sui Laghi su giallostresa.jimdo.com oppure contattare la segreteria a: e-mail: giallostresa@gmail.com e ewwa.milano@gmail.com – IAT – Ufficio Turistico “Città di Stresa” Piazza Guglielmo Marconi, 16 28838 Stresa tel. 0323 31308

In bocca al lupo scrittori!

Isabella

The Pink Side of Life – Il Concorso

Ciao booklovers,
Finalmente abbiamo il vincitore del nostro concorso letterario “The Pink Side of Life”.
Scusate il ritardo, ma i vostri contributi erano davvero tantissimi e tutti meritevoli.
Ci congratuliamo con tutti i partecipanti, che ci ripromettiamo di pubblicare più in là sul nostro sito.
La vincitrice è dunque… Rita Bellina!
Ecco a voi il suo racconto.

THE PINK SIDE OF LIFE

couple-mugsMi chiamo Artemide, come la dea della luna, figlia di Zeus e Latona, sorella del dio Apollo.

Le mie origini sono quelle della Magna Grecia e con questo nome forse era destino che m’innamorassi dell’arte, in ogni sua forma. Sono la responsabile della caffetteria dentro Palazzo Pitti, a Firenze.

La mattina mentre percorro il loggiato a volte ho l’impressione di scorgere Cosimo de’ Medici o Giuliano, che passeggiano nel Cortile dell’Ammannati.

Oggi l’assedio dei turisti, provati dal caldo torrido del luglio fiorentino, che si sono fermati in caffetteria per un momento di ristoro, ha lasciato il personale di sala esausto.

Uno dei camerieri, solitamente fresco come una rosa anche con 39 gradi, versa in condizioni pietose. Quarant’anni, la testa pelata, e oggi suda! Le sopracciglia nerissime e folte gli conferiscono un look da disastrato.

Nonostante sia alto un metro e cinquanta e pesi intorno ai cinquantacinque chili, ha un concetto di sé che lo porta a credere di essere bello e affascinante ma soprattutto che tutte le donne vorrebbero fidanzarsi con lui. Ne è fermamente convinto.

Ultimamente mi fissa in maniera particolare, ma forse il motivo è riconducibile al fatto che giorni fa, quando lamentava forti dolori nella zona lombare, gli ho consigliato di bere due litri di tè verde, qualora fosse stato un problema di reni. Poiché il dolore persisteva, l’ho convinto ad andare al pronto soccorso, dove ha passato ben cinque ore d’attesa – facendo da spola tra la sala e la toilette (opera del tè verde suppongo); i medici hanno pensato di fargli tutti gli accertamenti per scongiurare un grave problema renale, vista la sua visita assidua ai bagni del pronto soccorso. Lo hanno rivoltato come un calzino e se lo sono tenuto tutta la notte sotto controllo.

La giornata calda, non ha fermato nemmeno una coppia di vampiri. Sì, vampiro lui, con tanto di gonna plissettata nera, lunga fino alle caviglie, la camicia candida con giacchino striminzito che mette in risalto la figura altissima e allampanata; per non parlare delle scarpe di pelle lucida nera, ovviamente, così pulite da potersi specchiare, il volto bianco con il kajal nero agli occhi e le labbra rosso sangue.

Vampira lei, una bambolina di bisquit, magrissima al limite dell’anoressia, con il suo abitino a fiori rosa, anni ’50, colori pastello, pallidi come il suo volto, i capelli biondi, lunghissimi; camminano, uno accanto all’altra come se non ce la facessero a camminare separatamente, tenendosi per mano.LAMILL-Couple

Mentre m’immagino la faccia degli addetti alla Galleria Palatina, quando se li vedranno arrivare su per la scalinata, mi chiedo se esiste l’amore anche per i vampiri, magari in una forma diversa ma sempre di amore si tratta.

E che dire dei due ragazzi Russi che si sono persi dentro il Giardino di Boboli? Sono rimasti chiusi dentro perché il solerte addetto al cancello lo chiude alle 18.30 precise, senza guardare in faccia a nessuno. Una situazione fra il tragico e l’esilarante: cercare di fare capire ai due poveretti che volevano uscire, che ci voleva un po’ di tempo per trovare chi potesse liberarli per evitare di passare la notte dentro il giardino che è sicuramente bellissimo, ma al buio ma diventa un pochino inquietante .

Ecco, forse il segreto sta lì nel saper “vedere” oltre, per tingere di rosa anche la normalità di una giornata .

Mentre penso questo, arriva Lui, uno dei clienti più educati e carini che tutti i giorni viene a prendere il caffè.

“Ciao, sei molto elegante oggi, mi piace la tua collana.”

“Grazie, è un rosario di cristallo che arriva da Gerusalemme.”

“Lo vedo, bello da indossare come monile… ma ne fai l’uso per cui è stato fatto? “

“Sì, lo uso.”

“Vorrei approfondire quest’aspetto con te. Ti lascio il mio numero di telefono così ci vediamo per un aperitivo. Ho cose interessanti da raccontarti sull’argomento…”

“Volentieri.”

Prendo il bigliettino sul quale Marzio ha scritto il suo numero di telefono e mi chiedo: la dea Artemide, mia omonima, che cosa farebbe? Fuga o aperitivo?

Considerando che la persona è decisamente interessante, approverebbe per l’aperitivo. Anzi, la vedo con il suo arco e le frecce che mi guarda e sorride…va bene, domani lo chiamo!

Rita Bellina

 

Fiabando…

Ciao booklovers,

avete una fiaba nel cassetto, vi piace scrivere racconti di ispirazione fantasy?

Ecco un concorso tutto per voi: Fiabando, concorso nazionale di narrativa per l’infanzia e per ragazzi.

12825687_1684191298518460_294731215_n Onirica, in collaborazione con l’associazione culturale Creazione, indice la seconda edizione del concorso nazionale dedicato alla narrativa per l’infanzia e per ragazzi (6-12 anni) e finalizzato alla pubblicazione delle opere selezionate in un volume illustrato ed edito con regolare numero ISBN da parte di Onirica Edizioni.
Possono partecipare scrittori italiani ed esteri con fiabe, favole e/o opere di narrativa di genere fantasy/fantastico, secondo la propria libera interpretazione personale.

Sono ammessi da uno a un massimo di tre racconti inediti, in lingua italiana, aventi lunghezza massima di 10.000 battute, spazi compresi.

Al fine di promuovere la lettura e i propri autori, Onirica Edizioni ha deciso di non richiedere la tradizionale quota di partecipazione, bensì l’acquisto di uno o più titoli a scelta dal sito della casa editrice. Sarà possibile presentare un’opera con il primo titolo acquistato, fino a tre opere con l’acquisto di almeno due titoli.

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito web a questo link: http://www.oniricaedizioni.it/contenuto.aspx?id=3

Avete tempo fino al 31marzo!

 

Isabella

 

Concorso “The Pink Side of Life”

Ottobre 2015

Pink Magazine Italia vuole te! Partecipa anche tu al concorso letterario “The Pink Side of Life” e raccontaci il lato rosa della tua vita. La redazione di Pink sceglierà i racconti più belli e li pubblicherà in un volume che sarà venduto con il magazine e in un ebook acquistabile su tutti gli store on line. Di seguito il bando:

  1. Il concorso è aperto a tutti: donne e uomini di tutte le età
  2. L’elaborato dovrà essere di massimo 4000 battute (spazi inclusi) e dovrà avere come titolo: “The Pink Side of Life”
  3. Ogni candidato può presentare solo un elaborato
  4. Sotto il titolo andranno indicate le generalità (nome e cognome) e un indirizzo di posta elettronica
  5. Il termine ultimo per la consegna è il 20 novembre 2015, alle 12
  6. Gli elaborati vanno inviati a pinkmagazineitalia@gmail.com
  7. Indicare nell’oggetto: Concorso Letterario Pink

Che aspetti? Clicca qui sotto…