Full PINK jacket

Il mio convivente ha compiuto vent’anni in quarantena. Mio figlio. In questi giorni di lockdown mi sono accorta di avere sviluppato una discreta ossessione per un colore. Il rosa. Tra i libri che ho sul comodino uno lega i fatti appena descritti al nome di questa rubrica. L’idiota. Non Dostoewskij. Ma Batuman. L’autrice è Elif Batuman. Il collante della genesi è nel peso del libro e nella sua splendida copertina. Tutta rosa con una pietra grigia al centro, un amorevole sasso che sembra dirti “prendimi e lanciami”. Il titolo della rubrica è nato inconsapevolmente il giorno che L’Idiota rosa ha colpito il cellulare in carica dell’amata prole. Nel tentativo di rianimarlo lampeggiava muto il nome del chiamante: Sergente Maggiore Hartman. Ero io. Blackout. Poi lo squillo di Cinzia Giorgio, madre di questa rivista, ed è stato subito Full Pink Jacket. In questa rubrica si parlerà di “lanci”. Non solo di libri.