Tutte le volte che ho detto Ti Amo – Intervista a Sara Gazzini

Tutte le volte che ho detto Ti Amo: il manuale degli errori di SARA GAZZINI (Harper Collins)

“Ti lascio perché ti amo troppo”, “Non ti merito”, “Ho bisogno di un periodo di pausa”… quant’è volte abbiamo sentito queste frasi? Se non rivolte direttamente a noi, le abbiamo sentite da qualche amica in lacrime. In amore, si sa, non esistono regole, la scorrettezza regna sovrana, e sbagliare è umano. Si può provare a non sbagliare più? Si può leggere un manuale che ci indichi come provare a non fare più errori? (o almeno a non fare sempre gli stessi). Sara Gazzini riesce a indicarci una via nel suo manuale Tutte le volte che ho detto ti amo, in libreria e negli store online dal 21 maggio 2020 per la Harper Collins.

Per quanto possiamo essere diversi, uomini e donne si trovano ad affrontare delle costanti universali: alcune sono immutabili fin dai tempi della Preistoria, come: “Uomini e donne sono due mondi paralleli destinati a non incontrarsi mai. Mondi lontani, fatti per amarsi ma non per capirsi”. Non è forse vero che si dice che gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere?

Altre costanti sono cambiate con le evoluzioni tecnologiche e comunicative, dai geroglifici a WhatsApp: “Dio, WhatsApp. Quanto impegno per codificare tutte le spunte e capirne i contenuti. Son dettagli, dite voi? No. Sono problemi”.

Con questo libro Sara Gazzini, La Gazza, ci mostra le costanti dell’amore tra leggi universali e ricordi personali. Lo fa con ironia, spaziando dalle sue disavventure sentimentali a Candy Candy e i suoi dubbi in fatto di ragazzi, passando per le regole dell’amore ai tempi dei social network, facendoci sorridere e arrivando a commuoverci.

Tutte le volte che ho detto ti amo è un perfetto e ironico manuale sull’amore e sugli sbagli che ci porta a fare. Un libro irresistibile che ci ricorda che amare è anche sbagliare, spesso soffrire, ma poi ripartire, pronte a vivere e a sbagliare ancora. Perché di amare, comunque, vale sempre la pena. Perché amare è una cosa di cui vantarsi.

Abbiamo chiesto a Sara la genesi del suo manuale d’amore e di svelarci in anteprima qualche piccolo segreto. Continua a leggere

Volevo essere Csaba di Rossana Lozzio

Ed eccoci arrivati all’ultimo articolo dedicato alle uscite della Little Black Dress e lo faccio con la recensione del romanzo di Rossana Lozzio, “Volevo essere Csaba ”

RECENSIONE

Idiota che non sono altro, devo smettere di credere nelle favole, esattamente come devo smettere di illudermi che un giorno, anche fra mille anni, potrò mai trasformarmi in un cigno!

Credo che questo romanzo sia stato una fonte infinita di sorprese. Ho trovato una storia originale, ben costruita e coinvolgente. Una protagonista amabile e una spalla che sono sicura vi farà innamorare del personaggio.

La sinossi che accompagna la presentazione del libro, non svela nemmeno lontanamente ciò che accade tra le pagine, l’intreccio che c’è tra i personaggi: vi ritroverete a divorare le pagine, una dopo l’altra, per scoprire alle fine chi si è preso il cuore di Eleonora. 

Eleonora è la protagonista indiscussa di questo romanzo, raccontato tutto dal suo punto di vista: è una normalissima ragazza di 25 anni, ma diversa dalle sue coetanee, non ama il caos dei locali, non “sbava” dietro all’immagine sexy di qualche attore del momento… ma stravede per la composta ed elegante Csaba Della Zorza, un’icona di stile e di buone maniere, a cui vorrebbe tanto assomigliare. Continua a leggere

Il mondo di Mathilda Blake

«E tu non puoi finire le frasi degli altri. Non puoi avere la presunzione di capire tutto prima di loro.»

Sono entrata in possesso del libro di cui vi parlerò oggi in un modo davvero sopra le righe.
Tempo di riapertura, maggio. Tempo finalmente di passeggiate all’aperto e proprio durante una di queste mi sono sentita chiamare dalla porta della mia edicola di fiducia.
«Sara. Buongiorno! Vieni che ho qualcosa per te», mi sono avvicinata incuriosita. «Ho approfittato di questo periodo di stacco per sistemare e ho trovato questo libro. Ti ho pensata e te l’ho tenuto da parte, sono certa che ti piacerà!», peccato non aver potuto vedere il suo sorriso dietro la mascherina.
Inutile dire che ho accettato!
E ho fatto bene.

Sono stata subito rapita da uno stile di scrittura fine e ricercato che mi ha tenuta incollata dall’inizio alla fine in un crescente contrasto di emozioni spazianti tra la rabbia, la delusione, l’euforia e la speranza miste alla suspence nelle scene più cupe.
E quando un libro riesce a emozionare è una bella magia.
È una scrittura ricercata ma scorrevole, a tratti decisamente incalsante, che non lascia scampo al lettore che così si trova direttamente in mezzo alla storia con il fiato corto. I colpi di scena si susseguono con una rapidità quasi estenuante che fa spesso portare la mano alla fronte nel tipico: “Non è possibile, non ci credo!”.
Inutile dire che l’ho letteralmente divorato, ma non poteva esser altrimenti, una parola cede il passo all’altra! Impossibile lasciarlo. Continua a leggere

Esordio col botto per Little Black Dress: Bella in rosa di Daniela Perelli

Eccomi a presentavi un nuovo articolo, e quasta volta lo dedico ai romanzi di Little Black Dress, la Collana Editoriale diretta dalla nostra super direttrice Cinzia Giorgio.

In attesa delle nuove pubblicazioni, vorrei fare un primo riassunto delle uscite fin qui pubblicate: tre romanzi, tre autrici diverse, tre storie di donne che hanno ottenuto buoni risultati con le lettrici.

Un immenso onore far parte della squadra ed avere la possibilità di organizzare le giornate dedicate alla promozione dei libri in uscita.

Quindi con molto piacere vi lascio le mie recensioni, partendo dal primo romanzo uscito, “Bella in rosa” della brava Daniela Perelli, che ci porta a fare un piccolo viaggio nel mondo delle blogger.

SINOSSI:
Viola Fumagalli lavora in un’impresa di pulizie, vive in un piccolo appartamento nella periferia di Milano insieme al suo criceto Pablo. Da sempre insicura per le sue forme morbide, ma al tempo stesso appassionata di moda, grazie all’aiuto del suo migliore amico Martin, decide di aprire un blog dedicato al mondo delle donne curvy.
Daniel Corti è il direttore della rivista di moda italiana: «Bella in rosa». Vive all’ultimo piano di una palazzina nel centro di Milano. Votato anima e corpo al suo lavoro, decide un giorno di apportare alcuni cambiamenti alla rivista per ampliare il pubblico di lettrici. Per caso si imbatte nel blog di Viola e si accorge subito del notevole riscontro e la contatta per una proposta di lavoro.
Viola non potrà rifiutare un’occasione così importante e inaspettata, Daniel non potrà più fare a meno di lei, ma il destino beffardo potrebbe complicare le cose e rendere tutto un po’ più difficile… Continua a leggere

La libreria dei desideri di Claire Ashby

Titolo: La libreria dei desideri
Autore: Claire Ashby
Genere: Sentimentale

E anche oggi eccomi a farvi compagnia dopo essere andata a caccia di un nuovo libro di cui voglio proprio parlarvi… siete pronti? comodi in poltrona? mi raccomando perché il mio intimo desiderio, dopo che avrete finito di leggere la mia recensione, è proprio quello di vedervi schizzare a prendere questo libro e tornare nella vostra comoda poltrona per leggerlo…

Sto parlando del romanzo La libreria dei desideri di Claire Ashby.

Ammetto che anche questo è uno di quei libri che mi sono ritrovata per caso tra le mani. Non l’ho scelto. Anche qui (come spesso mi capita) non conoscevo né il titolo, né l’autrice. Ma quando l’ho visto il titolo mi ha ispirato, così come la copertina.

Ora però prima di partire a raccontarvi le mie impressioni, come sempre, vi anticipo qualche parola sulla trama.

Meg Michaels, giovane proprietaria di una libreria, si sta leccando ancora le ferite per aver chiuso, una dopo l’altra, due storie con due uomini sbagliati. Durante una festa a casa di amici conosce Theo Taylor, un medico dell’esercito in congedo, che per puro caso scopre il suo segreto: Meg è incinta. Theo è stato ferito in guerra e sembra un tipo scontroso e orgoglioso, ma nasconde in realtà un lato dolce, discreto e premuroso. Tra i due, giorno dopo giorno, nasce un legame strano, fatto di dettagli e confessioni, di comprensione… e di una straordinaria attrazione fisica che coglie entrambi di sorpresa. Tra uno scaffale da riordinare, una pila di bestseller da spolverare e una vita che nasce, Meg sarà capace di darsi di nuovo la possibilità di essere felice? Continua a leggere

I migliori anni di Cinzia Giorgio

I migliori anni di Cinzia Giorgio – Newton Compton Editori

Siamo a Roma nell’Aprile del 1975 e la distinta signora Matilde Carbiana sta per compiere 48 anni, è il giorno del suo compleanno e il suo primo nipote sta per nascere, ma Matilde non riesce a vivere serenamente questo momento della sua vita. Una malcelata insofferenza la porta ad allontanarsi fisicamente dal reparto dove la figlia sta per renderla nonna, cercando di fermare il cuore dal sentiero che ha intrapreso, costringendola a riportare indietro le lancette della sua vita, in un passato ormai lontano ma mai davvero dimenticato…

Matilde per riuscire a convivere con la sua nuova realtà familiare e personale deve far pace con i ricordi più nascosti e silenziosi del suo cuore, riportando la mente nel lontano 1943 nella città di Venosa occupata dai nazisti. Lì è nata e cresciuta insieme ai suoi fratelli e sorelle, a suo padre Fausto – viceprefetto della cittadina – e alla madre.

Matilde è da sempre una ragazza determinata, per la quale il sogno di realizzarsi la porta a chiedere insistentemente al padre di lasciarle continuare gli studi, concedendole così una libertà che desidera da sempre, ma che non si concretizza mai. Vive la vita col piglio sicuro di chi ha un carattere forte, due occhi che sembrano due gioielli e la voglia di non mollare mai. Continua a leggere

La verità è che non ti odio abbastanza di Felicia Kingsley

Siamo tutte un po’ Lexi: l’eroina dell’ultimo romanzo di Felicia Kingley (Newton Compton Editori) è un’icona della forza delle donne.

Lexi è una principessa, non delle favole, ma dell’Upper East Side. La sua vita perfetta da facoltosa ereditiera di un impero finanziario scorre tra feste esclusive e shopping sfrenato nel quartiere più lussuoso di New York. A ventisette anni ha già la certezza di un futuro luminoso, di aver vinto la partita, almeno finché un affascinante sconosciuto non le cambia le carte. Il principe azzurro? No, è Eric Chambers, detective di punta dell’FBI, che sta indagando su una truffa miliardaria in cui è coinvolta la famiglia Sloan, venuto a spodestarla dal suo trono. Tanto attraente quanto ruvido e poco disponibile, Eric la reputa viziata e superficiale, e la tratta con distacco e indifferenza. Tra i due è subito guerra. Con tutti i suoi beni confiscati, Lexi si ritrova in mezzo a una strada da un giorno all’altro, ma lei non ha nessuna intenzione di rimanerci. Anzi! Se Eric le ha tolto tutto, dovrà essere lui ad aiutarla e Lexi non accetterà un no come risposta, almeno finché non sarà riuscita a riabilitare il nome della sua famiglia, anche perché lei sarebbe una preziosa risorsa per le indagini. Riusciranno l’ereditiera che cuoce i toast usando il ferro da stiro e l’integerrimo detective di Brooklyn a collaborare senza scannarsi? O senza… innamorarsi? 

Continua a leggere

Lettere d’amore da Montmartre di Nicolas Barreau

Un bacio di buona giornata a tutti voi lettori dalla vostra Adele Ross… e qualcuno si chiederà chi è questa Adele Ross? E io ritengo doveroso rispondere a questa domanda, per cui poche parole brevi (ma veramente brevissime) su di me: scrivo, leggo, amo ma soprattutto mi piace ridere e vivere (ecco visto? oltre all’ironia anche la sintesi è un mio dono, no, non è vero, ve ne accorgerete leggendomi!).
Comunque per primissima cosa devo ringraziare Cinzia Giorgio per avermi dato la possibilità di poter scrivere tra le pagine di questo bellissimo magazine e ringrazio anche tutto il Pink Staff per avermi accolto in questa famiglia.
Adesso però arrivo davvero al nocciolo della questione, il perché sono qui oggi. Oggi vorrei parlarvi di un romanzo che ho recentemente letto e di cui mi sono innamorata (va beh lo ammetto per lui avevo già preso una cotta tempo fa, almeno da quando avevo letto il suo
Gli ingredienti segreti dell’amore, per poi capitolare decisamente con il suo Con te fino alla fine del mondo), sto parlando di Nicolas Barreau e del suo romanzo Lettere d’amore da Montmartre.
Ma bando alle ciance, passiamo subito alla mia opinione sul romanzo partendo però dalla trama (giusto per informare chi ancora non la conoscesse).
Continua a leggere

Come petali di ciliegio di Mia Another

Titolo: Come petali di ciliegio
Autore: Mia Another
Editore: Newton Compton
Genere: Romance contemporaneo / New Adult
Data di uscita: 18 dicembre (in ebook), 2 gennaio 2020 (in libreria) – preordine disponibile


Tokyo non è mai stata così sensuale.
Isabel Devlin è irlandese, ma da un anno si è trasferita a Tokyo per studiare tecnica del fumetto. Ha talento, è bella, sveglia e molto determinata a fare strada nel mondo dell’illustrazione. Vive in un monolocale con Mei, una sua compagna di corso e ha una storia con Tyler, che frequenta pediatria. Tyler vive con il suo amico di vecchia data Ryuu, un incrocio genetico tra occidente e oriente, un tipo bello e imperscrutabile. Studente di neurologia modello, ma anche sportivo, colto e profondo, questi si rivela essere un vero esperto di kinbaku, l’arte del bondage giapponese. All’inizio Ryuu dimostra una certa insofferenza nei confronti di Isabel, mentre Ty fa di tutto affinché l’amico accetti la ragazza di cui si sta follemente innamorando. Ma quando questa si trova a dover superare un esame di disegno sull’arte erotica della legatura, Ryuu acconsente a farle provare la pratica e questo basta ad accendere in lei il desiderio. Appena slegata corre da Ty per essere soddisfatta, ma presto si rende conto che non è lui che voleva. Tra la gelosia e l’insoddisfazione di Ryuu, il desiderio di Tylor di concretizzare con Isabel e lo spaesamento e l’incertezza di quest’ultima, la storia tra i tre si dipana in un crescendo di erotismo e sensazioni non sempre facili da decifrare…

Continua a leggere

Castelli di sabbia di Alice e Claude Askew

“Amore e ricchezza erano a portata di mano. Stava per diventare la regina del cuore di Pierce Maloney, e anche del suo castello irlandese. E dimenticava che esistono anche quelli che si chiamano castelli in aria; che esistono anche castelli costruiti sulla sabbia”.

Un romanzo (pubblicato da Scrittura&Scritture) dalle atmosfere sospiranti alla Jane Austen, ma anche cupo, con un susseguirsi di colpi di scena incalzanti che terranno il lettore incollato alle pagine fino all’ultima riga. Sicuramente un romanzo di nicchia. Fin dall’incipit nel giro di poche pagine arriverete persino a biasimare e a credere ingenua la protagonista Maggie. Continua a leggere