La cacciatrice di storie perdute di Sejal Badani

Un romanzo che tocca le corde del cuore, La cacciatrice di storie perdute di Sejal Badani (Newton Compton). Non dimenticherete la storia di Jaya, della sua maternità mancata e della sua voglia di vita. È la storia di tutte le donne passionali a caccia della verità, è la storia delle donne che si sono smarrite per poi ritrovarsi, dopo un cammino pieno di difficoltà. Perché Jaya capisce, a un certo punto della sua vita, che per andare avanti ha bisogno di riscoprire se stessa, il suo passato, di fare chiarezza su ciò che è stato per capire ciò che sarà. Capisce che i legami familiari vanno al di là di ogni prevedibile ricaduta sul presente. E noi assistiamo, attraverso le pagine che scorrono fluide, alla rinascita, al fiorire di una donna che diventa sempre più forte, matura e consapevole. L’intreccio con la storia di sua nonna farà capire a Jaya l’importanza delle radici, della verità e della passione.

Continua a leggere

Annunci

Andiamo a nozze: galateo matrimoniale

È giugno, il che vuol dire una cosa sola: è estate!!!

No. Si è ufficialmente aperta la stagione dei matrimoni.

Credo di prenderci se dico che ciascuna di noi ha un invito ad almeno una cerimonia e ogni volta si presenta l’annoso quesito: cosa mi metto?

Io non sono Anna Wintour, quindi non mi permetto di deliberare cosa dobbiate indossare, ma tra le poche cose certe della vita, so cosa NON mettere e NON fare a un matrimonio. Continua a leggere

Le due vite di Lucrezia Borgia

Le due vite di Lucrezia Borgia. La cattiva ragazza che andò in paradiso

di Andrea Santangelo e Lia Celi

UTET

Si legge come un romanzo la magnifica biografia di una delle donne più chiacchierate e controverse della storia italiana: Lucrezia Borgia. Signora dei veleni o pedina sfortunata nello scacchiere delle relazioni intessute dal padre, papa Alessandro VI Borgia, e da suo fratello Cesare? La biografia attenta e puntuale di Andrea Santangelo e Lia Celi (pubblicata per i tipi della Utet) ci prende per mano portandoci a esplorare la vita, le passioni e i misfatti di una donna bellissima, sfrontata, ma per certi versi anche sfortunata. Una donna moderna, insomma, piena di charme e cultura. Il sottotitolo non potrebbe essere più pertinente: la cattiva ragazza che andò in paradiso. Una sintesi perfetta della vita di Lucrezia.

Continua a leggere

Silvio Mauro, l’artista a 360°

Silvio Mauro è il cantautore che mi ha rubato il cuore.

“Ma chi è questo Silvio Mauro?” vi starete chiedendo.

Lui è un artista a 360°: cantante, autore, polistrumentista, fotografo, regista, produttore… Non mi è mai capitato di conoscere una persona più talentuosa!

Silvio è nato il 28 gennaio 1990 a Nuoro, ma vive in Calabria da quando aveva 11 anni. Si è avvicinato alla musica già in tenera età; in adolescenza riceve la sua prima chitarra e diventa in breve tempo un “musicista provetto”, pieno di entusiasmo e voglia di farsi ascoltare! Continua a leggere

I segreti di Casa Turquesa di Ornella Albanese

Due donne caparbie così distanti ma in realtà così affini, e i segreti di una casa speciale.
Un romanzo dove mistero e amore si mescolano in modo indissolubile.

Chi tra i lettori di romance storici non ha letto almeno un libro di Ornella Albanese? Be’, per quanto mi riguarda, credo di aver letto ogni singolo romanzo firmato da lei, dai romance agli storici, quindi presento con estremo piacere personale il suo ultimo lavoro, I segreti di Casa Turquesa, pubblicato a maggio da Leone Editore, che la riconferma tra le sue firme dopo Il Sigillo degli Acquaviva. Continua a leggere

Addio a Valeria Valeri

Addio a Valeria Valeri. Il palco si spegne di una delle sue luci più intense.

La notizia Ansa è stata battuta poche ore fa: Valeria Valeri ci ha lasciati.

La signora del teatro e del doppiaggio è deceduta a Roma, città che l’aveva accolta anche nella nascita nel 1921, col nome di Valeria Tulli; dall’età di 22 anni inizia a studiare recitazione, e da quel momento la sua vita sarà sempre dedicata all’arte della recitazione e dello spettacolo. Continua a leggere

Cosa indossare a battesimi e comunioni

Meno di un matrimonio, più di una festa tra amici. Cosa indossare per le cerimonie “minori”. Ecco gli IN e gli OUT per essere sempre al top!

Non so voi, ma ogni volta che mi arriva un invito per un battesimo o per una comunione io vado nel panico. Non perché non abbia nulla da mettere o perché questo tempo bislacco mi lasci ore e ore davanti all’armadio aperto. La ragione è una sola: come fare a non esagerare? I battesimi e le comunioni, infatti, non sono matrimoni e ci si deve “contenere”. Continua a leggere

Liberarsi dalle catene della vergogna

Un amico mi raccontò una storia: durante un viaggio in Giappone ebbe la possibilità di effettuare una gita sul monte Fuji. Era accompagnato da una guida locale, a cui chiese di poter fare un tragitto diverso da quello ordinario, voleva perdersi lungo sentieri più avventurosi e impervi. La guida lo accontentò e si incamminarono per raggiungere la vetta. Con suo sommo stupore il mio amico si trovò davanti un panorama desolante. Il sentiero era cosparso di rifiuti e immondizia di ogni genere, e chiese come fosse possibile. Era rimasto colpito dall’ordine e la pulizia che aveva trovato lungo le strade e nelle case di grandi città come Tokyo e Kyoto, e ora che sperava di potere esplorare una natura incontaminata e selvaggia si trovava a dover testimoniare una situazione di degrado e inciviltà che non credeva di trovare in un paese rigoroso come il Giappone.

Continua a leggere