Protezione e freschezza naturale: i deodoranti phytorelax laboratories

Il deodorante spesso viene scelto con estrema facilità, senza sapere cosa contenga quel prodotto “magico” che trattiene la sudorazione .

La casa di cosmetici naturali Phytorelax laboratories è sempre attenta alle esigenze degli amanti del bio.

Nascono così i deodoranti 99% naturali  senza alluminio e alcol.

Per chi ama il roll-on o lo spray, sono prodotti Go Green per una freschezza estrema a lunga durata.

Potenziati con oligoelementi per una protezione naturale, aloe vera per una freschezza estrema e rosa centifolia per una protezione delicata.

La natura come vuoi e dove vuoi, nel tuo beauty case per la tua beauty routine!

Abc make-up: occhi palpebra cadente

Come si presentano:

Cosa s’intende per “occhi a palpebra cadente”? Si tratta di quella tipologia di occhi per cui la palpebra mobile risulta poco visibile, mentre  la parte superiore tende ad appoggiarsi su di essa.

Correzione:

Per ridurre otticamente questo inestetismo, occorre applicare ombretti chiari  e brillanti sulla palpebra mobile.

Sotto l’arcata sopracciliare un colore chiaro (bianco, panna, perlato o matt) e un colore medio su tutto il resto dell’occhio.

Applicare una sottile linea con l’eyeliner per definire il contorno dell’occhio, completate con un buon mascara allungante.

Per ulteriori consigli scrivetemi su pinkmagazineitalia@gmail.com

 

ABC make-up: come correggere gli occhi all’ingiù!

Ogni persona ha una sua caratteristica peculiare, ognuno di noi ha una forma diversa d’occhio.

Come si presentano:

Gli occhi all’ingiù hanno la parte finale dell’occhio che tende verso il basso.

Correzione:

Scegliete come ombretti dei colori naturali effetto nude.

Applicateli sulla palpebra mobile con uno sfumino.

Armatevi di un buon eyeliner resistente, tracciate una linea di media dimensione e verso la parte finale disegnate una linguetta all’insù. Stendete poi un ombretto leggermente più scuro nella piegatura della palpebra mobile, sfumate verso alto e poi verso  l’esterno.  Infine applicate un ombretto luminoso sotto  l’arcata delle sopracciglia e completate con un mascara allungate nero o marrone.

Se avete domande scrivetemi pinkmagazineitalia@gmail.com

 

Abc make-up: occhi sporgenti come valorizzarli?

Come si presentano:

Gli occhi sporgenti si presentano con la palpebra mobile  accentuata verso l’esterno .

Come valorizzarli :

Ricordate una piccola e breve regola: lo oscuro fa “entrare”, il bianco fa “uscire”.

Detto ciò per rendere meno visibile questo “inestetismo” appliccate sulla palpebra mobile degli ombretti di nuance scuri; per esempio se siete bionde optate per un marrone caldo o, se volete osare, provate con ottimi gli ombretti neri, ma fate attenzione stendete bene il prodotto cercando di non farlo colare rischiate l’effetto panda.

Procedimento:

Applicate un primer-occhi e lasciatelo asciugare per un paio di minuti.

Con una matita nera, o marrone, valorizzate la rima ciliare della palpebra mobile, un tratto deciso ma non troppo largo.

Applicate con uno sfumino l’ombretto scuro su tutta la palpebra mobile.

Infine sotto arcata sopraccigliare applicate un ombretto chiaro per dare un po’ di luce.

Applicate tanto mascara renderà il vostro sguardo indimenticabile.

Se volete ulteriori consigli contattami su: pinkmagazineitalia@gmail.com

 

 

Abc make-up: focus occhi!

Si dice che gli occhi sono lo specchio dell’anima!

Verdi, castani, celesti, neri: gli occhi sono il mezzo attraverso il quale osserviamo il mondo.

Ognuno di noi ha gli occhi di un colore e una forma diversa; per valorizzarli dobbiamo capire a che forma appartiene il nostro.

Esistono varie forme di occhi:

Occhi infossati: in cui predomina la parte sopracciliare, la palpebra mobile risulta poco visibile.

Occhi sporgenti:  in cui la palpebra mobile  è molto rotonda e all’infuori.

Occhi all’ingiù: in cui la parte finale dell’occhio tende a scendere.

Occhi con  palpebra cadente:  in cui la palpebra mobile è poco visibile.

Pink lovers, nei prossimi articoli vi svelerò come valorizzarli.

Munitevi di uno specchio  e osservate bene la vostra forma, presto scoprirete come rendere indimenticabile il vostro sguardo.

Se avete domande o suggerimenti contattarmi all’indirizzo:

pinkmagazineitalia@gmail.com

A presto!

ABC make-up: Il fard o blush!

Beauty lovers, oggi vi parlerò del blush!

Il blush o fard è un prodotto che viene applicato sulle guance e sfumato verso le tempie. Il colore più adatto è sicuramente il rosato ma in linea di massima scegliete la colorazione più vicina al vostro incarnato.  In commercio esistono moltissime colorazioni e texture: polvere compatta, polvere libera, crema; insomma a ognuno il suo! Visto che stiamo in estate potete optare per una formulazione in crema, perché è molto resistente.

Se scegliete una formulazione in polvere potete applicare il fard con un pennello angolare che facilita la stesura, quello cremoso invece potete applicarlo direttamente con le dita con movimenti circolari dalle guance fino alle tempie.

Se volete potete  contattarmi: pinkmagazineitalia@gmail.com

Alla prossima! Non perdete di vista i segreti di bellezza, presto online le lezioni  per valorizzare gli occhi.

ABC make-up: la terra!

Beauty lovers, ecco il prossimo passaggio per ricreare un make-up a prova di make-up artist.

La terra è un prodotto che serve per dare colorito al viso.

Si presenta compatta o in polvere libera,  matta  o leggermente brillantinata . È un must per l’estate, perché rende omogenea l’abbronzatura donando all’incarnato una piacevole colorazione luminosa.

Si può applicare sia su tutto il viso, sia sfumata sulle guance per scolpire gli zigomi. Può essere applicata con un pennello grande  per un finish leggero e luminoso. Applicate sempre poco prodotto alla volta per evitare l’effetto mascherone.

Se volete ulteriori consigli non esitate a contattarmi su

pinkmagazineitalia@gmail.com

sarò lieta di darvi consigli.

ABC make-up: la cipria!

Beauty lovers, pronte per una nuova lezione?

Il prossimo step per creare un trucco perfetto è la cipria.

La cipria è fondamentale per fissare il make-up.

È uno dei prodotti essenziali per rendere il viso opaco, specialmente nelle zona T (fronte, naso, mento), che spesso risulta lucida.

La cipria nasce in varie tonalità e in varie texture.

  • La cipria in polvere compatta è sicuramente la più diffusa per la sua praticità; ha infatti una confezione, spesso dotata di piumino e specchietto, molto pratica da tenere in borsa. Questo tipo di cipria è colorata e quindi bisogna stare attente a scegliere un colore che sia il più simile possibile a quello del fondotinta che abbiamo applicato. È ottima per i ritocchi veloci. 
  • La cipria in polvere libera invece è trasparente o solo lievemente colorata. Con questo tipo di cipria, data la sua polvere finissima, otterremo sicuramente migliori risultati, perché  non altera  il colore del fondotinta.  È  in assoluto il prodotto più usato dai truccatori!

Entrambi le ciprie, in polvere compatta e in polvere sciolta, possono essere applicate sia con il pennello per creare un finish più leggero sia con la spugnetta per avere un effetto più intenso.

Spero di essere stata utile, se avete ulteriori dubbi contattami su

pinkmagazineitalia@gmail.com

 

ABC make-up: Il fondotinta

Ciao beauty lovers, oggi vi spiegherò come e quale fondotinta scegliere.

Una base viso è fondamentale per creare un aspetto curato. Nasconde piccole e grandi imperfezioni dell’incarnato e dona un aspetto sano e luminoso.

Il fondotinta è uno degli alleati di bellezza più usati, ma anche uno dei più difficili da scegliere.

Regola numero 1: scegliere il colore che si avvicina di più alla propria carnagione.

Regola numero 2: scegliere la formulazione  più adatta al proprio tipo di pelle.

Regola numero 3: utilizzare poco prodotto, applicarlo con gli appositi strumenti (beauty blender, pennelli, oval brush). Ricordarsi di stendere il prodotto dal interno verso l’esterno.

In generale,  i fondotinta che troviamo in commercio sono:

  • Il fondotinta stick è adatto soprattutto alle pelli secche e normali, ha un elevata coprenza.
  • Fondotinta compatto in polvere,  assicura una copertura leggera, utile d’estate per uniforme l’incarnato ed è un prodotto ideale per le pelli miste e grasse.
  • Il fondotinta in crema, è un prodotto con altissima coprenza ottimo per chi deve nascondere discromie importanti come vitiligine e macchie senili.
  • Fondotinta minerale, si presenta in polvere libera. Può essere utilizzato sia asciutto o miscelandolo con un po’ di crema viso per farlo diventare liquido.

In estate per uniforme l ‘abbronzatura sono le bb cream, formulazioni che idratano la pelle, la proteggono dai raggi solari e  rendono  uniforme  l’ incarnato  mimetizza no I pori dilatati.

Spero di essere stata utile,  se avete domande contattatemi su pinkmagazineitalia@gmail.com

 

 

ABC make-up: Il correttore

Evidenzia lo sguardo, esalta la bellezza dai tuoi occhi!

Beauty lovers, si inizia con la prima lezione trucco!  Oggi parleremo di un prodotto indispensabile che ogni beautycase dovrebbe contenere :il correttore.

Il correttore o copri-occhiaie, è un prodotto che maschera le occhiaie, illumina lo sguardo e ha l’effetto ottico di lisciare la pelle intorno agli occhi, ma è utile e indispensabile anche per nascondere altri inestetismi.

Esistono varie tonalità e varie texture di correttori: arancio, beige, verde.

Ma vediamo meglio come vanno utilizzati.

Occhiaie

Le occhiaie sono gli inestetismi più odiati dalle donne, possono essere croniche o derivare da uno stile di vita poco sano:  fumare e dormire poco, per esempio.

Se avete problemi di occhiaie, non abbiate paura: munitevi di un correttore arancio. Se volete un’alta coprenza scegliete un prodotto in stick,  mentre per una media coprenza utilizzate un correttore liquido. Ricordatevi sempre di stendere sempre bene il prodotto; non usate quantità eccessive e applicatelo picchiettando con i polpastrelli dall’interno verso l’esterno, fissando il tutto con un po’ di cipria trasparente.

Se non avete grossi problemi di occhiaie ma volete  solo uniforme l’incarnato  della zona perioculare utilizzate un correttore in crema illuminante beige.

Brufoli rossi e couperose

Entrambi gli inestetismi tendono al rosso,  quindi il modo migliore per renderli meno evidenti è applicare su di essi un correttore verde. Utilizzate sempre poco prodotto e sfumatelo bene sulla zona da trattare.

Macchie della pelle

Le macchie della pelle sono di solito di un marrone scuro quindi scegliete un correttore beige simile alla vostra carnagione.

Spero di essere stata utile e se volete ulteriori consigli, contattatemi su pinkmagazineitalia@gmail.com