Dario Imbò. Sperimentazione e innovazione

Dario Imbò racconta ai lettori di Pink Magazine Italia della sua arte

“La spontanea dimestichezza con diverse tecniche artistiche mi ha sempre liberato da condizionamenti. Ho iniziato a utilizzare i materiali tessili nel 1996, in modo spontaneo, soltanto a posteriori mi sono chiesto il perché.

Oggi, lavorando spesso all’estero, vedo chiaramente l’influenza materica e concettuale della cultura romana e dell’Arte Povera che ho assorbito per via non accademica. Utilizzo i materiali tessili come tali e non con come supporto. Continua a leggere

Annunci

Le sorelle Marinetti

Le sorelle Marinetti:

un viaggio musicale in un’epoca che fa ancora sognare

Mai avrei immaginato di poter intervistare le sorelle Marinetti – ammetto che le amo da sempre – , quando mi si è presentata l’occasione l’ho presa al volo. Come poter dire di no a un tuffo nel passato, ormai poco recente, ma affascinante e ricco di cambiamenti sociali, politici, culturali come è stata la prima metà del Novecento? Già il palazzo da cui vengo accolta mi catapulta in quegl’anni: stile sobrio, elegante; linee pulite che trovano però il loro momento di follia nella maestosa scala centrale che è un vorticare verso l’alto, un movimento concentrico veloce, repentino, chiaro segnale dell’aria futurista che troverò appena inizierò l’intervista. Continua a leggere

Gran Gala delle Margherite

Al Gran Gala delle Margherite la collezione couture di abiti da sposa di Via della Spiga Milano

A Roma, per i trenta anni del Gran Gala delle Margherite tutto è spettacolo negli splendidi saloni dell’Hotel Excelsior, solidarietà a favore di CABSS Onlus, arte e musica con l’omaggio a Ennio Morricone e sullo sfondo per il momento Alta Moda la collezione Couture Sposa 2019/20 di Via della Spiga Milano. Continua a leggere

Corpo a corpo di Silvia Ranfagni

Corpo a corpo

Silvia Ranfagni

Edizioni E/O

Pagg. 156

 

Il desiderio di avere un figlio che riempia il vuoto di chi comincia a chiedersi “Che cosa ho costruito nella vita?”; la paura che quel figlio ci abbandoni, si stacchi per quel processo naturale e normale da noi, riprecipitandoci in quella solitudine che non è mai venuta meno: questi sono solo gli estremi tra cui si snoda una vicenda umana tutta femminile, che, più che la narrazione del desiderio di avere un figlio è un ritratto feroce, lucido e disincantato dell’egoismo umano. Materno, in questo caso. E questo romanzo lo dichiara senza reticenze e alibi. Continua a leggere

Il principe svedese di Karina Halle

Il principe svedese di Karina Halle (Newton Compton Editori)

«Potrei baciarti per mille giorni e ancora non sarebbe abbastanza», dice. «Potrei fissarti per un milione di giorni e non sarebbe abbastanza. Potrei toccarti, assaggiarti, stare così profondamente dentro di te da fonderti con la mia pelle, fare queste cose per sempre e ancora non sarebbe abbastanza. Con te l’eternità non basta».

Continua a leggere

Oh Giulietta mia, Giulietta bella…

Oggi costretta a riposarmi, decido di guardare un film, pesco dal mio scrigno ROMEO+ JULIET di Buz Luhrman, rivisitazione moderna e rock della tragedia Shakespiriana con Leonardo di Caprio nel fantastico ruolo di Romeo e… Cosa, come si chiama? Ah! Giulietta, interpretata da Claire Davis. Sì, faccio fatica persino a scrivere il nome della protagonista perché sin da quando ne ho memoria, a me sta Giulietta mi mette tanta ansia!

Continua a leggere

La verità nascosta di Stefania P. Nosnan

La verità nascosta di Stefania P. Nosnan – Le Mezzelane Editore

“Il mondo deve essere riempito con la musica, l’amore, la gentilezza e la voglia di vivere” canta la protagonista del nuovo romanzo di Stefania P. Nosnan, Faith Carson; bella e talentuosa cantante country di fama internazionale sposata con Sam, importante pilastro della musica americana, ma più grande di lei e con una carriera sempre meno brillante e sempre più dedito all’alcool che non al palcoscenico.

È una storia intensa e viva, fatta di profondi silenzi e mancate verità.

Continua a leggere

Dj Cirillo, Memorabilia, Love Parade e Batman

Drinking with L. A.

Un drink con Alessandra Lumachelli

di Alessandra Lumachelli

Non si sa mai come inizia, il bello è (anche) questo. L’intervista, intendo. Mi metto in contatto con il manager. Oppure vado direttamente al concerto e chiedo sul luogo. Quella volta furono gli organizzatori della serata, a presentarmi dj Cirillo. Era estate, il dj set all’aperto sulla spiaggia! Mi avevano fatto accomodare al tavolo di fianco alla consolle, e mentre brindavamo, chiacchierai con dj Cirillo. L’intervista è arrivata successivamente, via Whatsapp. Dopo averlo ascoltato, e ballato, con entusiasmo ad un party Memorabilia. Eccola, per voi, Amici.

Se tu fossi un supereroe, che supereroe saresti e che superpoteri avresti?

Da piccolo ho letto tutti i fumetti di questa terra, ma non mi sono mai immedesimato in un supereroe. Se te ne devo dire uno è Batman, forse.

Continua a leggere