Dardust, Ironman e il liquore alla liquirizia

Drinking with L. A.
Un drink con Alessandra Lumachelli

di Alessandra Lumachelli


Fantastico. Per l’intervista scrivo un’email a Paolo, il manager di Dardust, mi risponde subito e mi dice sì. Dardust, nome d’arte di Dario Faini, con una laurea in psicologia dopo il conservatorio ad Ascoli, balzato prepotentemente agli onori della cronaca per due hit, “Soldi” e “Calipso”. Ma in realtà da anni creatore e produttore di pezzi bellissimi, per sé stesso o per altri interpreti. Come spesso accade, vediamo solo la punta dell’iceberg. Pomeriggio estivo da 39 gradi, la strada per me è nuova, inserisco il navigatore sul telefono, e mi godo il panorama, con campi di girasole a macchie, nella campagna circostante. Non mi piace l’aria condizionata: i finestrini sono abbassati, la radio in sottofondo, un’oretta di auto sotto il sole ancora alto nel cielo. E quando finalmente arrivo, mi sento tragicamente Jason Bourne, il personaggio interpretato da Matt Damon. Non per la sua ricerca di identità, ma per le peripezie che affronta con l’auto sulle scalinate. Continua a leggere

Annunci

Paul e Joanne: una storia d’amore lunga una vita

Chi non ricorda gli occhi di ghiaccio del bellissimo Paul Newman? L’attore dallo sguardo magnetico e dal fascino immortale, a più di dieci anni dalla sua morte (avvenuta per un cancro ai polmoni nel 2008) rimane impresso nell’immaginario collettivo come uno degli uomini più belli e talentuosi dello showbiz americano. Continua a leggere

Mirtilla, i tutorial make-up e altri sortilegi

Silenzio, ascolto il silenzio perché i bimbi finalmente dormono, dopo aver litigato anche per l’ultimo pezzo di cuscino, subito dopo che le mie corde vocali hanno visto la luce lunare, poichè non mi ascoltavano nemmeno per darmi la buonanotte. Per di più mio marito è in modalità “uomo delle caverne davanti al fuoco” – ovvero sta guardando un’amichevole calcistica in attesa del tanto agoniato ritorno del campionato di serie A – quindi lontano anni luci dal rispondere a impulsi psico-motori se non ricollegabili a una palla dentro ad una rete. In questo angolo di paradiso in cui si è trasformata la mia casa, decido di dedicarmi ad una passione nata da poco: i tutorial make-up su instagram. Continua a leggere

House Trends 2.0

Il nuovo trend per la casa: arredamenti unici e personalizzati recuperando le antichità.

Impatto ambientale, costi e qualità sono i nuovi motori nell’arredamento delle nostre case. Mobili e oggetti di seconda mano non solo una tendenza di moda, ma un cambiamento consapevole con un importante impatto ambientale.

Se la moda  vintage ha fatto da apripista anche alle nuove tendenze di arredamento, con il vintage fashion è stato dimostrato che qualità e ecosostenibilità sono ormai irrinunciabili anche per quanto concerne l’arredamento; inoltre, alcuni studi sull’impatto ambientale delle nostre abitazioni sostiene che almeno il 20% dell’inquinamento deriva dai nostri arredi e accessori. Pertanto, i cosiddetti mobili antichi, il loro ripristino e nuovo uso, oltre a rappresentare una personalizzazione  della propria abitazione, costituiscono anche un limite all’inquinamento e favorisce la protezione ambientale. Continua a leggere

Mahmood, Neo e il daiquiri

Drinking with L. A.

Un drink con Alessandra Lumachelli

di Alessandra Lumachelli

Immaginate una bolgia, di notte. Immaginate gente che farfuglia in dialetto, accalcata su un prato spelacchiato, per un concerto di cui si vanta di non aver pagato il biglietto. Passeggini, con neonati che dovrebbero dormire da ore. Anziani, che non hanno mai sentito musica che non sia da balera. Adolescenti, che rovesciano birra scadente sulle altre persone “così si spostano”. Transenne messe a caso, rivestite di tela ombra. Un incubo. Dopo aver ottenuto pass nei migliori locali e festival. Con la considerazione e la stima ricevute nel tempo. Con il mio “curriculum” di artisti nazionali e internazionali, intervistati e fotografati. Un vero incubo. Che ha, per me, una motivazione: il miracolo che sta per accadere. Come nelle saghe più famose, dalla massa informe emerge una luce. Una voce. Un eroe. È lui, Mahmood. È lui il motivo per cui mi trovo in un luogo che non mi appartiene e che mette oggettivamente a disagio. Lui, che percorre il palco con naturalezza, come fosse casa sua. Lui, intrattenitore nato. Continua a leggere

L’uomo di casa e le zanzare

Lo osservo già da un paio di minuti, in totale silenzio, con lo sguardo scrutatore di chi vorrebbe entrare nella mente di qualcuno, ma trova il divieto d’accesso all’ingresso.

Lo fisso, ma lui non può rendersene conto perché troppo impegnato a cercare di seguire il volo zigzagante di quella che sembra la zanzara che ha subaffittato il nostro appartamento, già da un paio di giorni. Sempre attenta a mimetizzarsi e ad evitare lo spruzzo del mefistofelico agente killer – obbligatoriamente BIO – che sembra possa uccidere anche un elefante marino con un solo puff, ma che alla nostra ospite rimbalza come se tirassimo un pallone su di un muro.

Il maschio umano e la zanzara hanno instaurato un vero e proprio rapporto di amore e odio – indovinate chi prova amore, e chi odio – visto che in casa l’ospite preferisce “rimanere a cena ” sulle gambe del mio compagno, anziché dirigersi verso nuove vene .. volevo dire, lidi. Continua a leggere

Tanti auguri JLo!

Corro, corro sulle scale della redazione; devo trovare la direttrice prima che se ne vada… devo consegnare una lettera aperta.

“Cara Jennifer, che dire… Tanti auguri per i tuoi 50 an… ops, volevo dire: BUON COMPLEANNO MRS LOPEZ!”

Lo so, lo so, l’età di una donna non andrebbe mai svelata, anche se, al posto suo, lo griderei al mondo intero che proprio oggi varca il mezzo secolo, visto che di donne belle ed eteree come lei, ne sono rimaste talmente poche che si possono contare sulla punta delle sue dita affusolate e perfettamente trattate. Sembra la pronipote di Barbie , perfetta in ogni uscita pubblica, dove sfoggia al dito il cecio – cioè volevo dire il bellissimo solitario che fa luce anche al buio – dono del suo futuro …esimo (?) marito Alex Rodriguez.

Continua a leggere

Vita da segreteria di Anita Cainelli

Vita da segretaria di Anita Cainelli – collana un cuore per capello

Elena è la perfetta segretaria del capo reparto di una grande azienda. Dalla sua scrivania coordina e gestisce il lavoro del suo superiore: risponde alle email importanti, organizza meeting e sovraintende il temuto rendiconto annuale da presentare al C.D., ma la sua professionalità nasconde molto bene anche qualcosa in più, perché Elena è segretamente e follemente innamorata del suo direttore, Giulio, un uomo tutto d’un pezzo che sembra irraggiungibile quanto austero. Rappresenta infatti il perfetto capo reparto che gestisce e impartisce ordini alla sua segretaria, dalla quale ha sempre avuto il massimo, pur continuando a pretendere ogni volta di più. Continua a leggere

Meghan, lo chignon e l’eleganza della maternità

Si è tenuta pochi giorni fa la premiere Londinese del nuovo “Re Leone”, prodotto dalla Walt Disney Pictures -Remake del famoso cartone animato degli anni ’90. Domenica sera a Leicester Square si sono ritrovati tutti i personaggi che hanno dato voce e musica a questo film davvero attessissimo nelle sale. Atteso era anche l’arrivo del Duca e della Duchessa del Sussex, che non hanno negato al pubblico e ai personaggi del calibro di Beyoncè, Ja-z, Sir Elton John e Pharell Williams: sorrisi, calorosi abbracci e vigorose strette di mano.

Ma, senza dubbio, tutta l’attenzione – come sempre avviene, soprattutto da quando è diventata mamma del piccolo Archie Harrison Mountbatten Windsor – era per Meghan Markle. Continua a leggere