Eyes

Eyes è cortometraggio dedicato alla memoria di Niccolò Ciatti; pone al centro della narrazione la patologica indifferenza collettiva che affligge la nostra società e che ci spinge a guardare sempre altrove, dove si trovano la reale sofferenza e il bisogno di aiuto. Eyes è una condanna alla frenesia quotidiana. Personaggi di diversa età e classe sociale aspettano alla fermata di un autobus, fino a quando non accade qualcosa di tragico. Gli attori recitano con gli occhi chiusi – da qui il titolo. Eyes è una critica alla società incline alla violenza e votata al consumismo.

Continua a leggere

Le chine e gli acquerelli di Raffaele Ariante

Raffaele Ariante è un pittore, un creativo che arriva dal mare, da Pozzuoli, ma che ha scelto a sua residenza la città di Francesco, Assisi. La sua ultima inventiva creativa, realizzata su carta con acquarello e china, è una collezione che riporta, in modo straordinariamente policromatico, la vita, i simboli della nostra cultura cristiana. È Maria rappresentata nelle diverse tavole che Ariante crea nel suo studio in Assisi.

Continua a leggere

Agatha Christie, regina… dei fumetti!

Agatha Christie, considerata ancora oggi come la grande e incontrastata regina del crimine – così recita da ormai cinquant’anni il suo editore londinese Harper & Collins – ha scritto, come ben sappiamo, una settantina di romanzi che hanno venduto più di due milioni di copie ciascuno e sono stati tradotti in oltre quarantacinque lingue. Solo il grande William Shakespeare e la Bibbia sono stati capaci di superare certe cifre… Continua a leggere

La biocosmesi di Mister Canapa

La canapa è un prodotto particolarmente controverso e sottoposto a numerosi preconcetti e pregiudizi. Per questo motivo spieghiamo ora le proprietà benefiche di questa pianta applicata alla skincare.

Il componente più importante della cosmesi a base di canapa è l’olio estratto dai semi di questa pianta. Tra le sostanze contenute troviamo Omega-3 e Omega-6, acido Gamma Linoleico, Vitamine A, B1, B2 ed E, magnesio, zinco, ferro, calcio e fosforo.

Per quanto riguarda l’azione benefica sulla pelle sono tre le sostanze che agiscono con maggiore efficacia: l’ Acido Gamma Linoleico che opera principalmente sull’idratazione dell’epidermide e quindi va a combattere la desquamazione, la disidratazione e i problemi legati alla cheratinizzazione; la Vitamina E che svolge un’importante azione antiossidante contrastando la formazione di radicali liberi e l’invecchiamento della pelle; infine gli Acidi Grassi Polinsaturi Omega-3 e Omega-6 responsabili del mantenimento della giusta idratazione e del corretto equilibrio idrolipidico. Per quanto riguarda questi ultimi, è importante sottolineare che non si trovano in nessun’altra pianta nella stessa quantità e nello stesso equilibrio ottimale, ovvero 1:3.

L’utilizzo di cosmetici contenenti acidi grassi insaturi assicura un effetto ritardante ed elasticizzante progressivo, garantendo quindi un effetto benefico che progredisce con il perdurare del trattamento. I cosmetici a base di canapa, grazie proprio ai suoi componenti, sono responsabili del mantenimento della giusta idratazione e del corretto equilibrio idrolipidico.

Questo aspetto li rende particolarmente preziosi per pelli che tendono alla secchezza, alla screpolatura, per pelli mature che mostrano i primi segni del tempo e tutte le pelli particolarmente delicate e sensibili agli agenti atmosferici.

I prodotti di biocosmesi di mister canapa presenti negli store online sono tutti naturali e quindi fortemente indicati per persone con pelle sensibile e delicata. Sono inoltre certificati come Bio, Vegani, Cruelty Free, Nickel Tested, CO.CO.NAT. (Cosmesi Controllata Naturale). Noi li abbiamo testati e ne abbiamo apprezzato sia l’efficacia che la resa sulla pelle secca in particolar modo. La tonicità della pelle dopo una decina di giorni di trattamento risultava migliorata e l’incarnato luminoso.

Per maggiori informazioni, per le schede informative oppure per un consiglio scrivi a info@mister-canapa.com

Love your pictures

Il fotografo Giuliano Froio ci parla di sé e del suo lavoro

 

Non sono nato fotografo, direi piuttosto che sono nato con una particolare propensione a osservare e la fotografia per me è stata un mezzo rivelatore.

L’obiettivo della macchina fotografica era una lente attraverso la quale riuscivo ad avere un punto di vista privilegiato per scrutare l’universo sconfinato che mi circondava e per guardare alla gente. Mi permetteva di mettere più a fuoco, di osservare fin nel profondo e vedere oltre.

È così che la fotografia si è pian piano impossessata della mia vita diventando non solo un mestiere, ma parte integrante di me, come fosse un ampliamento del mio essere. Mi ha insegnato a circoscrivere la realtà e a guardarla con più attenzione. Ha allenato il mio occhio a non fermarsi al semplice punto di messa a fuoco ma a guardare più in profondità. Ha educato il mio cervello e i miei sensi a prestare attenzione, a vedere oltre quello che siamo abituati, o vogliamo vedere e a distinguere la singolarità, isolandola dal caos, dall’abitudine.

Fotografare per me non è un gesto meccanico per riprodurre la realtà, ma un modo per rivelare ciò che sono riuscito a vedere con gli occhi e a percepire con la mente e col cuore. Affascinato dalla complessità della natura umana, ritraggo persone perché questo mi dà la possibilità di guardarle fin nel profondo, oltre la materia del corpo e mettere a fuoco l’anima. Non si tratta di una particolare tecnica, ma di empatia: la predisposizione ad andare oltre la semplice osservazione di chi ho di fronte, a comprendere i suoi stati d’animo e metterlo nella condizione di affidarsi.

Sono un fotografo ritrattista: creo istantanee di vita ed emozioniche dureranno per sempre.
Nei miei scatti, porto alla luce la personalissima, unica ed irripetibile bellezza che ognuno ha dentro di sé. Sono istantanee di un’anima.

Guarderai una tua fotografia e ti innamorerai di te!

 

Visita il sito di Giuliano, clicca qui: LOVE YOUR PIUCTURES

La moda passa, lo stile resta

«La moda passa lo stile resta», diceva Coco Chanel. Niente di più vero.

Ci sono tuttavia alcuni errori in cui spesso si cade per spirito di emulazione (come quando vogliamo imitare lo stile di qualche diva di Hollywood o di una pop star che ci è particolarmente cara). Se siamo fan di Lady Gaga è più facile cadere in tentazioni bizzarre, date le mise a dir poco estroverse della nota cantante. Diverso il discorso se il nostro idolo è, per esempio, Sarah Jessica Parker, alias Carrie Bradshaw di Sex and the City: in questo caso le cose cambiano e in un certo qual modo si complicano. Se Sarah è diventata un’icona di stile è perché ha saputo valorizzare al massimo il suo fisico esile e minuto, mettendo in evidenza (anziché nasconderli) i suoi difetti. Dovremmo imitare il suo spirito ma non i suoi outfit, se non abbiamo lo stesso tipo fisico. Ci sono tuttavia alcune regole base. Vediamo di seguito cosa è Out e cosa è In per quest’estate 2018:

 

OUT

  1. Leggings con i tacchi. I leggings se li possono permettere in poche, e spesso vengono abbinati con tronchetti, scarpe da ginnastica o ballerine. Perfetto. Non mettete mai le décolleté o, peggio, le Chanel e le zeppe. L’effetto è orripilante.
  2. Borse sproporzionate: siete minute? Perfette le borse piccole o medie. Siete alte o robuste? Perfette le borse medio-grandi.
  3. Pendant: scarpe, borse, collane, calze tutto in tinta? Oddio, che noia!

IN

  1. Perle. Di grande tendenza quest’anno, il filo di perle (anche di vari colori: bianche, rosate, nere). Per essere chic in ogni occasione.
  2. Pizzo. Quest’inverno ha visto il grande ritorno di abiti neri, rossi e bianchi in pizzo.
  3. Labbra rosse: valorizzate le vostre labbra con le tonalità di rosso che meglio si abbinano al nostro incarnato e rendono splendente il vostro sorriso.

Che altro aggiungere? Bonne Chance e siate sempre favolose!

 

 

Una questione di cuore

L’autrice del bestseller internazionale Un diamante da Tiffany fa di nuovo centro e ci regala un romanzo emozionante!

Karen Swan ha fatto di nuovo centro. Il nuovo romanzo Una questione di cuore (Newton Compton, 2018) supera le aspettative con la sua trama ricca di colpi di scena, di personaggi indimenticabili e di scenari incantevoli.

Il romanzo si snoda su due livelli temporali ben distinti. Il 1974 che vede protagonista Elena Damiani, una donna che ha una vita perfetta. Nata e cresciuta nel lusso, è indiscutibilmente bella: una condizione che le ha sempre aperto tutte le porte. Nessun uomo può resistere al suo fascino. All’età di ventisei anni è già al suo terzo matrimonio, quando capisce di avere incontrato la sua anima gemella. Eppure quello di cui si è appena innamorata è l’unico uomo al mondo che non potrà mai avere, e né il suo fascino né i suoi soldi potranno cambiare le cose.
Nel 2017, invece, Francesca (detta Cesca) Hackett sta vivendo la sua dolce vita romana: accompagna i turisti in giro per la Città Eterna e cerca di dimenticare i fantasmi del suo passato a Londra. Un giorno trova nella spazzatura una borsa: decisa a restituirla, scopre che la proprietaria è la famosa viscontessa Elena dei Damiani Pignatelli della Mirandola. Elena entra subito in sintonia con la giovane che le ha restituito la borsa rubata, contenente una lettera mai aperta, risalente a dodici anni prima. E Francesca si trova ben presto affascinata dai racconti di Elena, ricchi di storie sensazionali. Ma dietro quelle storie si nasconde un segreto sconvolgente.

I personaggi sono ben delineati, la trama scorre liscia e ti fa venir voglia di andare avanti per saperne di più sul rapporto tra Elena e Cesca. I colpi di scena non mancano, così come i sentimenti più veri, puri: dall’amore all’odio; dall’adorazione all’invidia. C’è davvero tutto in questo romanzo.

«Il libro perfetto per l’estate.»
Daily Express

«Colta, capace di gestire la propria immaginazione con la lucida professionalità di un orologiaio svizzero, Karen Swan sa bene come creare un bestseller.»
Il Messaggero

«Un romanzo pieno di passione, ideale per chi ama le storie d’amore con un pizzico di ironia, intrighi e colpi di scena.»
Lancashire Post

Due parole sull’autrice.

Karen Swan ha iniziato la carriera di giornalista di moda, prima di rinunciare a tutto per prendersi cura dei suoi tre figli e realizzare il sogno di diventare una scrittrice. La casa in cui vive si affaccia sulle splendide scogliere del Sussex.

Con la Newton Compton ha pubblicato numerosi bestseller tra cui Un diamante da Tiffany (numero 1 nelle classifiche italiane), Un regalo perfetto, Natale a Notting Hill, Il segreto di Parigi e Natale sotto le stelle. Una questione di cuore è il suo ultimo successo arrivato in Italia.

Fille de Mestre by Marion Mestre

Eleganza, ricercatezza e grande cura dei dettagli: sono questi gli elementi che caratterizzano il marchio francese Fille de Mestre. Abbiamo chiesto a Marion, la titolare, di parlarci del suo brand e della sua filosofia.

Come è nato il marchio FilledeMestre?
Il marchio FilledeMestre riprende il mio cognome, ha le sue radici in Provenza ed è aperto alle molteplici influenze calde e colorate del sud della Francia. Questo marchio ha innanzitutto una storia di famiglia, ma ha potuto vedere la luce grazie a un vero e proprio lavoro di équipe e a una passione che mi ha animata fin da giovanissima. Nel 2014 come giovane creatrice mi sono diplomata alla Scuola superiore di arti e tecniche della moda, l’ESMOD di Lione, dove ho seguito il corso completo di abbigliamento femminile, con una specializzazione sugli accessori.
Durante le mie varie esperienze professionali, ho lavorato molto nel settore dei vestiti realizzati a mano, ho imparato a rispondere alle esigenze dell’alta moda e ho cominciato a familiarizzare con le marocchinerie. Dopo aver perfezionato la tecnica presso varie case di moda, ho voluto affermare la mia identità dando vita nel 2015 a FilledeMestre.
 Parlaci delle tue ultime creazioni e dei progetti a cui partecipi.
Al momento sto presentando la mia collezione estate 2017-18 di ispirazione beachwear, con modelli freschi e colori vivaci, che richiamano il ritmo dell’aria di mare. Seleziono tessuti di qualità e sono sempre alla ricerca di disegni originali. Il taglio dei miei vestiti è fluido ed elegante, ogni linea è pensata per rendere ideale il corpo femminile. Lavoro anche su abiti per gli sposi, i testimoni di nozze, le damigelle d’onore e gli invitati. Propongo inoltre una collezione di gioielli in rame e ottone, realizzati insieme a mio padre, che lavora i metalli.
Quest’anno ho ottenuto la qualifica di artista artigiano e depositerò un portfolio per ottenere una certificazione da parte degli Ateliers d’art francesi. Insieme ad alcune associazioni promuovo il “made in France” e il savoir faire artigianale. Progetto inoltre di aprire un mio atelier-showroom, insieme con vari artigiani della mia regione, per accogliervi i miei clienti o visitatori.
A chi ti ispiri, e che tipo di donna ti piace vestire?
Nel mio lavoro traggo ispirazione direttamente dal corpo femminile, dalle sue curve e dalle sue forme. Conservo tuttavia la leggerezza e la fluidità di ispirazione greca, nonché l’eleganza per le mie collezioni prêt à porter di alta gamma. Lavoro molto anche per realizzare il corsetto su misura. Mi ispiro molto a piccoli dettagli, luoghi, personaggi, epoche storiche.
Ammiro in modo particolare Jean-Paul Gaultier per la sua originalità stravagante e il suo notevole lavoro sul corpo femminile, i suoi caratteristici corsetti.
Sia all’inizio che durante il mio percorso professionale, la mia passione per la moda è stata guidata da Chanel, con il suo raffinato stile senza tempo, con la sua linea sempre elegante e il suo stile “coco” che per me incarna la forza e la passione. Chanel ha rivoluzionato la moda, ha liberato le donne e ha cambiato il loro rapporto con il corpo. Ho sempre adorato il lavoro, il taglio e lo stile inimitabile di Chanel.
La donna che io vesto è sedotta dall’idea e dall’universo di FilledeMestre. E soprattutto non somiglia a nessun’altra, per via di collezioni presentate in serie limitata e su misura. È una donna che ama il suo corpo, le sue forme, una donna leggera che ama mettere il sole nel proprio guardaroba. Una donna originale, spontanea, di ogni età ma che è consapevole di sé e afferma uno stile raffinato, sensuale e femminile.
Chi è secondo te la moderna icona della moda?
Secondo me oggi l’icona della moda è senza dubbio l’enigmatica Lily Rose Depp. Bellezza misteriosa, lancia un’immagine forte, affermando una personalità al tempo stesso infantile ma imperiosa. È originale, intrigante, è figlia di Vanessa Paradis e di Johnny Depp, è stata modella Chanel a soli 18 anni: tutto ciò non le ha impedito di mostrare un’apparente leggerezza, una rilassatezza che la rende ancora più bella. Sfila con grazia, la sua aria sbarazzina seduce lo sguardo, sembra arrivata da un altro pianeta.
Si è anche lanciata nel cinema, forte dei suoi 3,2 milioni di followers su Instagram: il broncio di Lily Rose ha saputo essere seducente!
Dove possiamo trovare e acquistare le tue creazioni?
Potete trovare tutti i prodotti del marchio FilledeMestre sul sito internet www.filledemestre.com. In Francia è presente una selezione dei miei modelli in numerose boutiques della Costa Azzurra: da Lunaël a Saint-Tropez, da La Maison française sull’isola di Bendor (l’isola di Paul Ricard), oltre che a St Rémy de Provence. Si possono seguire inoltre tutte le novità, gli ultimi shooting e la presenza nelle sfilate grazie alle relative pagine “filledemestre” sui social network Facebook e Instagram.

Art Meets Fashion

Giugno al Museo: la Moda nell’Arte. Cerca le opere nei musei e condividile sui social.

Come ogni mese torna la campagna social promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività e del Turismo per promuovere le collezioni degli oltre 400 musei e luoghi della cultura statali in tutta Italia.
Continua la caccia digitale con l’hashtag #artemoda2017

Sì alla natura con BioArgania!

BioArgania offre un’accurata selezione di cosmetici naturali di alta qualità formulati con materie prime biologiche, eco-compatibili, artigianali e cruelity free.
BioArgania nasce come e-commerce italiano dedicato al mondo della cura, del benessere e della bellezza del corpo, offrendo un’accurata selezione attraverso una approfondita conoscenza del prodotto, cercando sempre di offrire il meglio in rapporto qualità-prezzo.
BioArgania offre una vasta gamma di prodotti cosmetici dalla testa… ai piedi! Creme mani, shampoo, prodotti per i vostri bambini, per i nostri amici a quattro zampe, prodotti di make-up, trucchi minerali, prodotti da uomo, integratori per il benessere e la salute del corpo e molto altro!
Da BioArgania trovate uno staff sempre pronto ad aiutarvi nelle scelte del prodotto giusto che fa per voi, garantendo sempre una massima serietà, velocità di spedizioni e tante coccole che vi sorprenderanno.
No ai prodotti chimici, no ai conservanti sintetici, sì al Bio , sì alla Natura!
Nessuna coda, nessuna borsa della spesa, per acquistare i prodotti BioArgania vi servirà solo un computer (o un cellulare).

Brands presenti sul sito www.bioargania.it