Il mistero della Bella Addormentata

La storia che sto per raccontarvi ci porta a Friburgo – nella foresta nera in Germania – nel piccolo cimitero monumentale del paese che è stato luogo di sepoltura dei suoi cittadini per oltre 200 anni (dal 1683 al 1872); mentre ora è un vero e proprio monumento storico e naturale.


Proprio quest’ultima sembra proteggere il camposanto silenzioso e maestoso al tempo stesso, custode di ricordi, dolore e del mistero della tomba della Bella Addormentata, Caroline Catherine Walter, che riposa nel suo giaciglio eterno da oltre 150 anni.


Caroline nasce nel 1850, ma rimane orfana presto di entrambi i genitori; accanto a lei ha solo la sorella maggiore Selma. Le bambine dopo il grave lutto che le ha colpite, vengono affidate alla nonna che abita proprio a Friburgo. Crescono serene, forti, unite e Caroline diventa sempre più bella.

Selma si sposa e la giovane sorellina la segue, andando a vivere con lei e il suo neomarito. Sembra tutto perfetto, nella loro quotidianeità le sorelle Walter credono di poter restare l’una accanto all’altra per sempre; ma nell’estate del 1867 Caroline, a soli 17 anni, contrae la tubercolosi e muore poco tempo dopo.
Selma è distrutta dall’ennesima insuperabile disgrazia che l’ha colpita; non riesce ad accettare la morte di Caroline e il suo destino.

Suo unico desiderio diventa quello di commemorare la bellezza eterea e delicata della sorella pertanto, commissiona al miglior scultore della zona una tomba monumentale, che rappresenti alla perfezione e per l’eternità Caroline. Lo scultore realizza una tomba magnifica a grandezza naturale, che raffigura la giovane distesa su un letto con la testa inclinata verso la spalla; mentre stringe tra le mani un libro – sul quale è scolpita la seguente frase: “È sicuramente volere di Dio doversi separare da quello di più caro che si ha” – sembra dormire di un sogno placido ed eterno ed è bellissima, proprio com’era nella realtà.
Selma si reca tutti i giorni sulla tomba della sorella, situata contro una delle pareti esterne nel vecchio cimitero, protetta da alberi e tranquillità; e solo dopo poche settimane dalla sepoltura Selma nota dei fiori freschi sulla tomba di Caroline.
Ogni volta che Selma va sulla tomba della sorella, trova sempre uno fiore fresco. Passano i giorni e Selma cerca di scoprire chi è la persona così premurosa che adagia il fiore sulla tomba di Caroline. Ma nessuno, né gli altri visitatori né i custodi del cimitero hanno mai visto qualcuno lasciare nulla sul sepolcro.

Passano i mesi, i fiori continuano ad apparire freschi ogni giorno. Passano gli anni, i decenni, si arriva a contare i secoli e ancora oggi dopo più di 150 anni… il fiore fresco “appare” ogni giorno sul giaciglio eterno di Caroline, pur rimanendo tutt’ora un mistero chi sia (da sempre) l’autore del gesto.

La leggenda più famosa racconta che un giovane insegnante di Caroline fosse perdutamente innamorato di lei, tanto da rimanere distrutto dal dolore alla notizia della sua morte; decidendo così di testimoniare il suo profondo sentimento portando ogni giorno un fiore sulla tomba dell’amata. Tanto vero era il suo amore da richiedere ai suoi figli in punto di morte di continuare a ripetere il gesto per sempre; e così anche per i figli dei figli.

A oggi nessuno ha mai scoperto chi deponga i fiori sulla “fanciulla di pietra”.
In una perfetta sincronia di mistero, fascino e dolore, questo racconto sfuma il cuore verso il gesto più romantico che si possa immaginare, suggerendoci che l’amore è più forte della morte. E mentre il tempo scorre e tutto cambia, l’unica traccia che accompagnerà l’eternità di questa storia saranno i fiori che ogni giorno sbocceranno su quella bellissima tomba, imperanti guardiani di un gesto d’amore unico e misterioso.

Un pensiero su “Il mistero della Bella Addormentata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...