Voglia di visitare i musei? No problem, ci pensa Google Arts

Nel momento storico in cui stiamo vivendo molti musei in tutto il mondo hanno chiuso le loro porte al grande pubblico per far fronte all’emergenza sanitaria attuale. Tuttavia, l’Arte non si ferma e riesce sempre a trovare il modo di diffondere la sua bellezza anche quando non possiamo essere lì ad ammirarla con i nostri occhi.

Grazie alla splendida iniziativa di Google Arts & Culture è ora possibile fare un vero e proprio tour virtuale dei principali musei del mondo comodamente dal nostro divano. La procedura è molto semplice: basta accedere al sito e, attraverso la funzione “esplora”, entrare in uno dei tantissimi musei presenti.

Qui di seguito vi propongo una piccola selezione:

Louvre (Parigi)

Ovviamente, il Louvre di Parigi deve essere in cima alla lista dei musei virtuali da visitare. Oltre a poterlo visitare a 360 gradi potete anche decidere di intraprendere un itinerario da approfondire: antica Babilonia, codice di Hammurabi, la statuaria greca, oppure la sezione dedicata al  Rinascimento italiano che può trasformarsi in un’occasione per contemplare da vicino la Gioconda.

Museo Archeologico (Atene)

Il museo nazionale archeologico di Atene è uno dei più importanti musei al mondo. Oltre ad essere il più grande museo della Grecia, è anche il più ricco del mondo per quanto riguarda l’arte ellenica. Conserva anche collezioni egizie e romane. Grazie a Google Arts & Culture potrete avere la fortuna di ammirare una meravigliosa raccolta di arte greca classica.

British Museum (Londra)

Il British Museum è uno dei più grandi e importanti musei della storia del mondo. Con questo tour virtuale avrete la possibilità di vedere circa 8 milioni di oggetti e opere di vario genere che testimoniano la storia e la cultura materiale dell’umanità dalle origini alla contemporaneità.

Museo del Prado (Madrid)

Il Museo del Prado è una delle pinacoteche più importanti del mondo. Potete immergervi nelle opere dei maggiori artisti italiani, spagnoli e fiamminghi, fra cui Beato Angelico, Andrea Mantegna, Raffaello, Hieronymus Bosch, Bruegel il Vecchio, El Greco, Rubens, Tiziano, Velazquez e Goya.  

Hermitage (San Pietroburgo)

L’Hermitage ospita una delle più importanti collezioni d’arte del mondo. L’edificio in origine faceva parte della reggia imperiale che per due secoli ospitò le famiglie degli zar Romanov fino al 1917, anno dell’inizio della Rivoluzione d’Ottobre. Il museo espone opere di numerosissimi autori, fra i quali Caravaggio, Cézanne, Leonardo, Raffaello, Antonio Canova, Degas, e molti altri.

Casa Azul di Frida Kahlo (Coyoacàn, Città del Messico)

Grazie a Google Arts & Culture e a Google Street View è possibile “entrare” nella Casa Azul, conosciuta anche come Museo Frida Kahlo, situata nel cuore di Coyoacán (Città del Messico), dove la pittrice nacque il 6 luglio 1907. La casa-museo accoglie le più importanti opere della Kahlo, di Diego Rivera, Paul Klee e di alcuni loro amici, fra i quali Marcel Duchamp e Yves Tanguy. Sono conservati inoltre anche lettere e scritti dei vari personaggi internazionali amici di Frida e Diego e oggetti quotidiani della vita privata dei due artisti.

“L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni”(Pablo Picasso). Che il potere e la forza dell’Arte siamo sempre con voi e buona visita virtuale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...