Ottobre – Il mese della prevenzione

Ottobre Rosa, preveniamo e vogliamoci bene

Anche quest’anno Ottobre si tinge di rosa, in tutta Italia la Lilt- Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori- che organizza da ben 27 anni questa manifestazione, porta in prima linea l’arma più potente per sconfiggere il tumore al seno: la prevenzione.

Tante iniziative che confluiscono tutte nella campagna del Nastro Rosa, attraverso la quale le donne over 35 potranno accedere gratuitamente agli esami diagnostici e verrano divulgati anche degli opuscoli nei quali sarà possibile comprendere ancor di più, la necessità di fare prevenzione, con controlli periodici ed esami mirati come la mammografia.

Ancora oggi il tumore al seno colpisce una donna su otto e risulta essere il nostro nemico più acerrimo.

La campagna nasce nel 1992 grazie a Evelyn Lauder – donna d’affari austriaca e filantropa – che è riuscita a far diffondere in tutto il mondo questa manifestazione, aiutando in modo concreto a fare diagnosi precoce e a sovvenzionare la ricerca, aiutandola a fare passi da gigante. Le statistiche parlano chiaro: oggi, le pazienti affette da questa forma tumorale hanno l’87% in più di sopravvivenza a cinque anni dalla prima diagnosi.

Tutti i distaccamenti sparsi sul territorio nazionale della Lilt sono impegnati in una fitta divulgazione di informazioni e nell’organizzare gli screening. Ogni regione ha il suo distaccamento, ogni regione ha il suo “faro rosa”, che porterà come ogni anno la possibilità di prevenire e di curare questa patologia che ha fatto tante vittime, ma che sta perdendo il suo dominio, grazie all’incessante lavoro che c’è anche grazie a questa manifestazione.

In Italia, tutto avrà inizio a Roma il 2 Ottobre con l’illuminazione in rosa del foro Romano, nel parco archeologico del Colosseo.

Quest’anno la madrina dell’Ottobre Rosa sarà Belen Rodriguez, che ha recentemente dichiarato: “Con la prevenzione proteggiamo la nostra salute. Per questo oggi sono al fianco della LILT per dire alle donne di tutte le età: prediamoci cura di noi stesse, non trascuriamo le visite periodiche”.

Bisogna avere sempre la forza di non mollare e di guardare in faccia questo mostro che, subdolo e infame cerca di strappare le nostre vite alla loro bellezza e unicità.

Dobbiamo avere chiaro il concetto che non si deve mai pensare di essere immuni a tutto questo, ma ugualmente consapevoli di non essere sole e capaci di affrontare questa malattia attraverso la prevenzione, che è il primo pugno da sferrare per mettere KO questo nemico che si chiama Cancro.

S.O.S. LILT

La Linea SOS LILT è una linea verde nazionale con chiamata anonima e gratuita rivolta a tutti.

Un’quipe di esperti (composta da giuristi, medici e psicologi) risponde dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 15.

numero verde sos lilt: 800998877

E-mail: sos@lilt.it

Mirtilla Amelia Malcontenta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...