Speciale San Valentino

Noi San Valentino lo festeggiamo così…

Daniela Perelli – Tutti i colori del cuore

Alia è una studentessa universitaria che vive da molti anni a Genova con la sua famiglia: per lei la vita trascorre tranquilla nonostante quelle terribili cicatrici che porta sempre nel cuore. Ha conosciuto il dolore, quello vero, che con fatica cerca di lasciarsi alle spalle e nasconde dietro grandi occhi, intensi ed espressivi, e tra le pagine di un diario che porta sempre con sé.
Andrea è un archeologo: figlio di una famiglia conosciuta e importante, vive a Genova, lavora presso il museo di Storia Naturale e saltuariamente come insegnante. Affronta le sue giornate cercando, sempre più, di allontanarsi da quel benessere che troppo spesso lo ha fatto sentire arrogante e superficiale.
Complice una conferenza, incontra Alia. Così diversa dalla sua fidanzata storica. Quegli occhi grandi, messi in risalto ancor di più dal velo che le ricopre il capo, lo affascinano in un modo che mai avrebbe creduto possibile. La vuole conoscere, vuole parlarle, vuole sapere tutto di lei…
Questa è la storia di un’amicizia tra due culture differenti. È la storia di un amore che vuole sbocciare, puro e sincero. 

Acquista qui: Daniela Perelli – Tutti i colori del cuore

Sara Foti Sciavaliere – Il profumo dei gelsomini

Contea di Tripoli,1229
Nel Krak des Gardiens, una delle roccaforti erette dai crociati in Oriente, l’assalto dei famigerati hasaschin porta lo scompiglio. Nonostante le terribili storie che si raccontano sulla setta di assassini di Alamut, uno di loro finisce nelle prigioni del Krak in fin di vita. Quell’uomo però non è chi tutti credono che sia. Nasconde un segreto, che solo la nobile Agnès, intollerante verso le imposizioni del suo rango ma dallo spirito caritatevole, scorge subito nel prigioniero. “Una folle incauta”, come le fa notare Bashir, il guerriero maronita ed esperto di medicamenti che le ha segnato l’uso delle erbe e dell’arte medica. Agnès saprà dimostrare che il suo cuore non si inganna e che il suo sguardo ha solo visto oltre le apparenze?

Acquista qui: Sara Foti Sciavaliere – Il profumo dei gelsomini 

Anne Went e Mari Thorn – Il tuo passo era troppo veloce

Avere una passione nella vita aiuta a raggiungere obiettivi ambiziosi e il successo. Lo sa bene Gregorio Pagliari che ha sempre sognato di cucinare e si è impegnato per anni per arrivare a essere uno degli chef più rinomati di Roma. 
Avere un sogno nella vita aiuta anche a superare i momenti difficili. Lo sa bene Valerie Stevenson, che ha sempre amato le parole scritte, quelle degli altri, come le proprie.
Greg e Valerie si erano incontrati quando la passione di lui e il sogno di lei erano ancora pieni di incertezze. Un amore intenso e travolgente, il loro, che aveva portato Valerie a mettere in secondo piano il suo sogno per aiutare Greg ad aprire il ristorante stellato Nebula.
Ma l’amore a volte può non bastare se uno dei due perde di vista le priorità della vita. Così per Greg e Valerie la fine del matrimonio era stata inevitabile.
Ora Valerie ha ritrovato la serenità grazie al lavoro come editor di una casa editrice, piccola ma di qualità, e accanto a Massimo. Greg invece si è lasciato trascinare dalla routine dei suoi ristoranti e da relazioni senza futuro.
Eppure il destino ha ancora in serbo qualcosa per loro. Sarà una piccola casa in riva al mare a farli incontrare di nuovo. La casa che Greg non ha mai venduto e che Valerie considera sua.
Torneranno le discussioni e i ricordi, le liti, ma anche i rimpianti.
Perché un amore come il loro non finisce, si nasconde solo in un angolo del cuore.
Valerie rinuncerà a Massimo e alle sue nuove sicurezze? Greg capirà finalmente cos’è davvero importante per lui?

Acquista qui: Anne Went, Mari Thorn – Il tuo passo era troppo veloce

Annunci

Ci sono amori che vanno al di là del tempo

Risultati immagini per la donna che alla stazione ascolta la voce del marito

Ci sono storie d’amore che spesso ci sembrano irreali, impossibili. Le troviamo nei libri che tanto amiamo, ci immedesimiamo, ci chiediamo se davvero nella realtà possano accadere situazioni magiche, colpi di fulmine. Poi ascoltiamo storie di vita vere e allora sì che ci rendiamo conto che, quelle che leggiamo nei libri, non sono storie d’amore semplici, in verità, o impossibili, comuni… Specialmente quando veniamo a sapere di amori che vanno oltre il tempo e la morte.

Mi ha tanto colpita una storia in particolare, una storia che racconta di Margaret McCollum. Margaret si reca ogni giorno, da dodici anni a seguito della morte del marito nel 2007, il celebre attore inglese Oswald Laurence, presso il capolinea della Northern Line, nella stazione di Embankment, a Londra, per poter ascoltare la voce di lui, registrata nel lontano 1950 e che dice: “Mind the gap”, per avvisare i passeggeri di fare attenzione allo spazio tra treno e banchina.

Lo ha fatto ogni giorno fino a che è stato introdotto un nuovo annuncio creato con il computer. Sconsolata, Margaret, ha subito inviato un reclamo alla TfL per richiedere una copia dell’annuncio inciso dal marito, per poterlo così ascoltare a casa. Nigel Holness, il direttore della compagnia, è rimasto così colpito dalla sua richiesta da aver deciso, insieme allo staff, di ripristinare il vecchio annuncio alla stazione di Embankment.

“Mi siedo sulla piattaforma e salto un paio di treni solo per poterlo sentire”, ha detto Margaret. “Sapere di potere andare lì e ascoltare ancora la sua voce mi è di grande conforto. Lui non è mai andato via dalla mia testa e dal mio cuore”.

“So che può sembrare ridicolo, ma non sentire più la voce di Oswald mi ha devastato. Ero sotto choc”, aveva raccontato Margaret McCollum alla Bbc. “Oswald sarebbe commosso da tutta questa grande attenzione nei suoi confronti e per me sarà il modo migliore per ricordarlo. Sapere di potere andare lì e ascoltare ancora la sua voce mi è di grande conforto. Lui non è mai andato via dalla mia testa e dal mio cuore”, ha detto ancora Margaret.

Abbiamo proprio bisogno di storie così, di continuare a credere e a sperare nella forza dell’amore.