L’ assassinio di Florence Nightingale Shore #NeriPozza

Recensione di Antonella Maffione.

9788854515321_0_0_0_75

 

È il 1919 e Louisa Cannon sogna di sfuggire a una vita di povertà e, soprattutto, all’opprimente e pericoloso zio, che vorrebbe sanare i propri debiti «offrendo» la nipote a uomini di dubbia reputazione. La salvezza di Louisa è un posto di lavoro presso la famiglia Mitford ad Asthall Manor, nella campagna dell’Oxfordshire. Dopo diverse peripezie Louisa riesce a farsi assumere. Diventerà istitutrice, chaperon e confidente delle sei sorelle Mitford, specialmente della sedicenne Nancy – una giovane donna intelligente e curiosa con un talento particolare per le storie. Ma quando un’infermiera – Florence Nightingale Shore, figlioccia della sua celebre omonima – viene assassinata in pieno giorno su un treno in corsa, Louisa e Nancy si troveranno per caso coinvolte nelle indagini del giovane e timidissimo Guy Sullivan, agente della polizia ferroviaria di Londra, Brighton & South Coast e nei progetti criminali di un assassino che farà di tutto per mantenere segreta la propria identità… Basato sul vero omicidio, rimasto irrisolto, di Florence Nightingale Shore, questo è il primo romanzo di una serie di gialli intitolata I delitti Mitford, ambientata negli anni Venti e Trenta con protagoniste le sei «leggendarie» sorelle Mitford.

In questo viaggio letterario alla ricerca dell’assassinio dell’infermiera Florence, l’atmosfera è grigia come il cielo di Londra  dove appunto si intreccia la storia. L’ambientazione storica è quella del 1920: l’Inghilterra è uscita sconfitta dalla prima guerra mondiale.
Un periodo storico carico di tensione, nel quale i paesaggi, i costumi sono uno sfondo perfetto per una storia di misteri e bugie.
L’infermiera Florence dopo aver dedicato la sua vita ad assistere in ospedale i militari, all’interno del quale aleggiava solo agonia e morte, viene brutalmente uccisa su un treno che da Londra la porterà a casa di una sua cara amica. Basato su un vero omicidio mai risolto, l’autrice intesse una storia dove non mancano colpi di scena, aggiungendo un tocco di fascino con le sorelle Mitford e la loro governante Louisa, le quali vestendo i panni delle protagoniste cercano di risolvere il giallo.
Ripercorrendo la vita coraggiosa di Florence attraverso prove e fatti reali, Jessica Fellowes inserisce una storia romanzata e avvincente, nella quale l’avvicendarsi di Louisa e Nancy rappresentano un aiuto fondamentale per le indagini. Le intuizioni di Louisa, alimentate dall’arguzia e la sfacciataggine di Nancy, catturano l’interesse del lettore appassionandolo alla scrittura avvincente e vivace della scrittrice.
Tra realtà storica ed espediente narrativo, il tutto arricchito da un’ambientazione storica turbolenta, l’autrice soddisfa la curiosità del lettore, catturando la sua attenzione attraverso una descrizione curatissima degli avvenimenti e soprattutto ogni personaggio è talmente ben caratterizzato da rendere il romanzo dinamico e imprevedibile.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...