I love Dick- Neri Pozza

I consigli di lettura di Antonella Maffione.

Tra una partecipazione a una conferenza, una visita a una mostra e continui riferimenti letterari si dipana questo romanzo suggestivo e a tratti sconvolgente.
61HnV2GYZ3L
È un romanzo che si sofferma sulla perversione della mezza età, analizzando un rapporto ormai consumato dall’abitudine e dal desiderio di affrontare una nuova intimità; Focalizzato sull’ossessione giovanile collocata nel periodo del femminismo, periodo in cui le femministe cercavano di ridisegnare il loro ruolo sociale senza inibire la loro sensualità (tutto ciò si riversava anche nell’arte).
Sylvère un intellettuale che tiene corsi su Proust, è sposato con Chris una film-maker sperimentale. La vita di coppia dei protagonisti è in stand-by. Dopo una cena con un amico, Dick, Chris si innamora.
Essendo Sylvère un acuto ascoltatore, Chris gli raccontava le sue sensazioni; il marito, pur di farla allontanare dalla depressione, le suggerisce di scrivere delle lettere a Dick.
Chris è talmente innamorata da sentirsi come “una sedicenne in giubbotto di pelle rannicchiata in un angolo in compagnia dei suoi amici”.
Chris e Sylvère cominciano a scrivere delle lettere, coinvolgendo Dick in un gioco bizzarro ai limiti della depravazione, tanto da farlo diventare “l’oggetto d’amore”. Chris ormai era indifferente al sesso, ma da quando aveva conosciuto Dick non faceva altro che fantasticarne.
A tratti triste e malinconico il romanzo prende il via attraverso le lettere permettendo a Chris  di instaurare una comunicazione diretta con Dick. Le emozioni di Chris erano talmente forti che “ fluivano come il torrente dietro casa su nel nord, turbolento e in via di disgelo”. Pagina dopo pagina, forse è meglio dire lettera dopo lettera, questa storia diventa un ricatto emotivo, tant’è che Dick rifiuta di proseguire oltre questo gioco, affermando di ritenere l’amicizia un valore raro e delicato. Un riavvicinamento per recuperare la fiducia su cui si basava tale rapporto, prima di questi episodi, sarebbe stato difficile.
Ritengo che la lettura di questo romanzo sia una forma d’arte, dove i riferimenti letterari diventano per il lettore elementi emozionali, evidenziando La ricchezza intellettuale e l’eleganza stilistica dell’autore.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...