Emozioni a fuoco lento

In amore e in cucina valgono l’istinto e la passione.

Come in una ricetta gli ingredienti non sono tutto per la riuscita di un piatto, così in una relazione non si possono seguire regole predeterminate perché c’è un q.b. di imponderabile che determinerà la riuscita finale.

EMOZIONI-FUOCO

Sia Milene che Rocco sono rimasti scottati in precedenti esperienze sentimentali e non hanno alcuna intenzione di invischiarsi in un rapporto amoroso complicato e impegnativo, sapendo che tanto ne rimarranno delusi.

Ma non hanno fatto i conti con il destino che vuole farli incontrare; mai due più diversi: lei studentessa di archeologia, che vive a Parigi, lui un padre separato che invece di esercitare la professione di architetto, gestisce un ristorante nell’antico casale.

Ca’ dei Limoni era immersa nella quiete della campagna veronese, lontano da inquinamento e rumori della città, la location perfetta per ricevimenti da sogno. Un autentico angelo di paradiso.

Ed è su questo terreno, dopo aver salvato lei dalla corrente del fiume in piena durante un’alluvione, che si ritrovano perché lei si offre di aiutarlo proprio in cucina. Sulla base di questa passione comune, scatta la scintilla che fa accendere emozioni messe da parte.

Un piatto speciale ha bisogno di una cottura lenta, di cure e impegno continui: così è il sentimento tra Milene e Rocco, che si accende all’improvviso, va coltivato con convinzione e sentimento, per riuscire al meglio.

L’attrazione è forte, le affinità sono tante ma ciò nonostante la ragione li spinge a riprendere i loro cammini separatamente; il loro incontrarsi e trovarsi è stato troppo inaspettato e appassionante, e forse per questo destabilizzante.

Ma la vita non ha ancora servito la portata più bella: sarà al suo cospetto che Milene e Rocco dovranno guardarsi negli occhi e decidere se vale la pena di assaporarla.

Una storia da gustare a fuoco lento, dalla più tenera alla più intensa emozione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...