Le ali del bruco

Ciao booklovers,

oggi vi segnaliamo un romanzo molto particolare.

71rTGxHvexL

Le ali del bruco è un romanzo ispirato, tanto nella sua concezione quanto nella narrazione, dall’approccio sistemico vitale, una metodologia di management sviluppata nell’ambito dell’economia d’impresa, ma generalizzabile a qualsiasi contesto “vitale”, quello di un uomo, di una coppia, di una famiglia, così come di un’organizzazione. Frutto di un progetto sperimentale promosso dall’ASvSA (Associazione per la ricerca sui Sistemi Vitali), Le ali del bruco rappresenta un’innovazione nel suo genere per la sua peculiare natura: l’intreccio narrativo nasce dall’immersione dell’autore nell’approccio evidenziandone la capacità interpretativa in un comune contesto di vita, e stimolando la dimensione emozionale dell’esperienza cognitiva indotta dalla lettura. È la storia di un uomo che ha perso il lavoro e non ne accetta le conseguenze. Depresso e minato nell’autostima, nel suo ossessivo peregrinare incontra un barbone, espressione della povertà estrema ma ricco di una forte interiorità. Il dialogo, considerata la distanza tra il mondo dell’uno e quello dell’altro, si svolge attraverso un metalinguaggio, basato su metafore e simboli propri dell’approccio sistemico vitale. Questo libro può rappresentare una stimolante lettura per quanti amano essere… “vitali”.

“Chiudo gli occhi e poggio la testa sullo schienale, prima di allungare le gambe sulla poltrona di fronte alla mia. Sono seduto nell’ultimo vagone di un treno che, tra meno di un’ora, mi riporterà a casa dopo un’altra giornata vissuta nel caos. Sono esausto, la notte dormo solo con una dose di alcool nelle vene. A rimanere sobrio proprio non ci riesco, nell’oscurità prendono forma le mie paure e, nel silenzio, i pensieri mi martellano il cervello. Ieri pomeriggio, dopo otto anni di assenza, sono entrato in chiesa, l’ultima volta si celebrava il battesimo di Matteo. Cercavo, nel volto scarno di Cristo, la soluzione ai miei problemi, ma ho trovato solo una grande solitudine. Cerco il punto di rottura che ha mandato in frantumi la mia vita e sogno, un giorno, di rimettere insieme tutti i cocci.”

 

I 100 libri da non perdere!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...