Dimenticando Santorini

Ciao pink readers,

ci avviciniamo alla bella stagione, alle vacanze al mare e alle letture perfette da portare con noi in spiaggia. Laura D’Amore ha letto per voi il romanzo di Marta Lock, Dimenticando Santorini.

Prima di copertina Dimenticando Santorini

Jade e Damian, si conoscono e si innamorano da adolescenti nella splendida isola greca ma il destino decide di separarli. Il dolore per il distacco sembra insopportabile ai due ragazzi innamorati, incapaci di accettare una sorte tanto crudele così, prima della partenza della ragazza, si dichiarano amore eterno. Con il tempo e la distanza però Jade si rassegna a vivere senza quel sentimento forte e intenso, costruendosi un futuro con Cooper, un compagno di scuola adorato dal padre; i due hanno una figlia, Sofia, l’unica vera gioia in un’esistenza che la donna non sente sua fino in fondo. Il suo pensiero torna però periodicamente a Damian e al loro amore puro e forte, finché una strana casualità non decide di riportarla di nuovo a Santorini. Un nuovo incontro fa riaffiorare tutti i sentimenti messi a tacere fino a quel momento e i due si lasciano di nuovo andare a quell’amore. Il destino beffardo continua a farli incontrare senza mai poter stare insieme, separandoli ancora e ancora, in un perpetuo ritrovarsi e perdersi, riavvicinarsi e allontanarsi, tra gli eventi familiari che segnano la vita di entrambi, scelte professionali che scrivono nuovi corsi, in un crescendo di colpi di scena fino all’incredibile e impensabile finale.

Leggendo questo romanzo, si pensa subito a quanto, a volte, il destino possa essere beffardo.

Damian e Jade si incontrano da ragazzini su una delle isole più romantiche della Grecia e si fanno una promessa in riva al mare che sembrano impossibilitati a mantenere. Si amano profondamente ma,ancora minorenni, sono obbligati a separarsi. Eppure, dopo vent’anni, si scontrano proprio tra le vie della loro isola, scoprendo che i loro sentimenti non si erano mai davvero spenti, ma solo assopiti. Trascorrono così un mese di intensa passione e di forti emozioni, trovandosi però a dover compiere una scelta difficile che li porta a separarsi di nuovo. Il destino non vuole vederli lontani e stavolta è Damian a dover andare in America. Quando si ritrovano di nuovo insieme, i loro sentimenti sono lì a aspettarli e a ricordare a entrambi che la distanza e il tempo non può nulla contro il vero amore. Le esigenze di Damian portano però Jade a una ennesima scelta, probabilmente sbagliata ma più sicura che li porta a una separazione, apparentemente definitiva. Il fato però non è d’accordo con i protagonisti.

Perché agli appuntamenti con il destino non si può mai mancare!

Il libro affronta diverse tematiche importanti, grazie agli altri personaggi della storia. Troviamo il papà di Jade, un uomo austero che non condivide l’amore spensierato oltre oceano della figlia, così come non condivide la sua vena artistica che la vorrebbe stilista di moda; è proprio questo padre possessivo ed antiquato a vietare a Damian qualsiasi contatto con Jade e a obbligare la figlia a un corso di studi pratico e facilmente redditizio. Abbiamo poi la mamma di Jade che, sopraffatta dall’uomo con cui è sposata, non riesce a sostenere la figlia nelle proprie scelte, lasciando che lui si imponga tutto. C’è Cooper, il marito di Jade, che nonostante l’amore incondizionato che prova per la moglie sa che lei non lo ha mai davvero ricambiato. Poi c’è Sofia, la figlia, una ragazza già donna che sostiene entrambi i genitori rendendosi conto, forse prima di loro, che senza un amore profondo e passionale un rapporto non può vivere per sempre. Accompagna così la mamma come un’amica sincera e fedele verso la realizzazione di quello che è il suo sogno. Dulcis in fundo, troviamo l’isola greca per eccellenza. Spiagge vulcaniche nere, contrapposte ad abitazioni bianche con i tetti azzurri, il tutto circondato da tramonti mozzafiato sul mare.

Link di acquisto: Dimenticando Santorini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...