I cosmetici fatti con la natura: Phytorelax Laboratories

Oggi vi presenterò una linea cosmetica tutta da scoprire. Prodotti naturali con certificati bio vegan, un Made in Italy che nasce nel cuore di Bologna: cosmetici potenziati dal potere della natura senza parabeni, delicati e efficaci.
Ma capiamo meglio che cos’è la Phytorelax Laboratories parlando con Filippo Corsini, Amministratore Delegato di Harbor S.p.A.

Buongiorno dottor Filippo Corsini, ci racconti di com’è nata la vostra azienda?
Negli anni ’80, nel cuore di Bologna viene fondata l’azienda di cosmetica naturale Harbor. Era un’azienda a conduzione familiare, come la maggior parte delle aziende di quell’epoca. Fin dalle origini i valori fondativi di Harbor sono legati all’innovazione e alla cultura del benessere naturale. Nel corso degli anni l’azienda ha registrato una progressiva crescita ed evoluzione: oggi il marchio Bolognese Phytorelax Laboratories viene esportato in 35 paesi nel mondo, affermandosi come uno dei migliori brand europei di cosmetica naturale. Il suo messaggio è internazionale: Phytorelax Laboratories rappresenta un concetto di bellezza ricercato ma accessibile, declinato in prodotti innovativi ed efficaci perché frutto di un dialogo continuo tra Natura, Scienza e Design.

E il nome Phytorelax?
Il Brand Phytorelax nacque negli anni ’90, in occasione del grandissimo successo di un prodotto molto innovativo per il mercato tricologico dell’epoca: una fiala per capelli formulata con un mix di 33 ingredienti naturali suddivisi sapientemente tra estratti vegetali e oli essenziali. Un vero trattamento vegetale di bellezza dedicato al mondo professionale, che fino ad allora non aveva mai apprezzato le potenzialità dei cosmetici naturali. È grazie a questo successo commerciale che nasce il nome Phytorelax: un nome che racchiude in sé la sua stessa filosofia, ovvero benessere e relax che scaturiscono dall’impiego di attivi e fitoestratti funzionali.

Qual è il vostro prodotto preferito?
Siamo molto orgogliosi delle nuove linee BIO firmate PHYTORELAX, hanno infatti riscosso un grande successo. È difficile scegliere un prodotto: posso dire che in questo periodo uso quotidianamente il Siero LUX LIFT ARGAN, lo trovo un siero ideale per le mezze stagioni, infatti il Siero Multi-attivo Illumina & Idrata Viso-Occhi, la sua texture è fluida e piacevole da massaggiare sul viso e contorno occhi, preparando la pelle ad assorbire tutti i nutrienti della Crema Viso.
I principi attivi di questo siero sono tra i miei preferiti: Olio di Argan Biologico, con azione anti-età, idratante, protettiva e riparatrice; Omega 3 e 6 che apportano salute e bellezza alla pelle e soprattutto il Fiore di Pesco che grazie alla sua specifica composizione in flavonoidi, aiuta a proteggere la pelle dall’esposizione quotidiana dell’inquinamento atmosferico, una triste realtà a cui dobbiamo dedicare molta attenzione al giorno d’oggi.

In effetti ho provato anch’io questo prodotto e lo trovo eccezionale, ha una texture delicata e leggera e lascia la pelle del viso morbida e idratata. Consiglio questo prodotto sia a donne giovani che a donne un po’ più mature, infatti il potere dell’argan permette alle pelle segnate di ritrovare una nuova luce.

Ringrazio il Sig. Filippo Corsini per averci concesso questa intervista.

Beauty lovers, siete pronte a scoprire i prodotti?,  se avete curiosità o volete consigli sulla vostra beauty routine contattatemi scrivendo a pinkmagazineitalia@gmail.com

Società oversize

Come antidoto alle perenne crisi economica, alla tanta proclamata austerity europea che impone un rigore economico che non lascia tanto spazio alla fantasia e alla leggerezza, finalmente impazzano nei giornali e nei social, le morbide e abbondanti modelle curvy! Sarà per la recessione, per le terribili guerre a pochi km di distanza dall’Italia e dall’Europa, ma tutti noi, uomini e donne, abbiamo bisogno di essere rassicurati, con figure accoglienti e floride che ci riportino al benessere, all’abbondanza, alla maternità, ai tempi e alle forme curvilinee dei tempi del dopoguerra, della ricostruzione, ad una figura di donna abbondante e tonda, in cui si ha un riconoscimento immediato, che non fa paura, ma aiuta ogni donna a guardarsi allo specchio con clemenza!

NEW YORK, NY – DECEMBER 12: 2016 Sports Illustrated Swimsuit Cover Model Ashley Graham attends the Sports Illustrated Sportsperson of the Year Ceremony 2016 at Barclays Center of Brooklyn on December 12, 2016 in New York City. (Photo by Slaven Vlasic/Getty Images for Sports Illustrated)

Ed ecco sui social e sulle copertine impazzare finalmente modelle bellissime come Ashley Graham, modella curvy che ha fatto impazzire l’America, che non fa mistero della sua cellulite ma la esibisce fiera in molte foto, diventando un’icona di bellezza super size per ogni donna ed un modello rassicurante che ci fa sentire un po’ più a nostro agio dentro una taglia 44/46, che è la più venduta, ed ha aperto un nuovo mercato per tutti gli stilisti, di vestiti plus size alla moda che aiutino a sentirsi belle tutte le donne un po’ in carne ! Per fortuna sta cambiando proprio il mercato, e finalmente nei negozi si trovano le taglie che ci aiutano a sentirci belle in vestiti alla moda e comodi. Si è aperto anche alle donne normali, un po’ in carne, la possibilità di avere un guardaroba moderno e alla moda e a sorridere di fronte allo specchio. Sono tantissime le donne con problemi alimentari e credo che modelli più sani possano essere utili a volersi più bene e ad accettarsi, credo che finalmente sia arrivato il momento di piegare il mercato della moda alle esigenze delle donne e non il contrario, finalmente le donne non dovranno più mortificare il loro corpo e il loro animo per assomigliare a modelli di donne perfette che nella realtà non esistono perché spesso sono solo il frutto di foto super photoshoppate che creano una perfezione che nella realtà sarebbe impossibile da ottenere. Il merito delle modelle curvy è quello di aver reso legale il gelato e la pizza, di aver tolto a molte donne la paura di mangiare, per cui adesso se andate a cena con il vostro uomo, non abbiate più paura di prendere il dolce, né la necessità di dividerlo con lui, mangiate con un sorriso il vostro dessert, senza l’ossessione o la paura di ingrassare, non mortificatevi in diete avvilenti perché anche se avete gli addominali da lasagna o il culo trapuntato farà sempre meno paura di chi mangia una quinoa scondita o un grano saraceno, perché se il signore avesse voluto che fossimo uccelli ci avrebbe dato a tutti le ali!

Vanessa Aresu