Il ritorno dei Cazalet

Ciao booklovers,

Finalmente ci siamo, in libreria il 20 aprile Allontanarsi, quarto capitolo della saga dei Cazalet dopo Gli anni della leggerezza, Il tempo dell’attesa e Confusione.

allontanarsi-light-673x1024

È il 1945 e la guerra è finita. Il momento tanto atteso e sognato dai Cazalet per anni è finalmente arrivato. Eppure l’eccitazione di fronte alla notizia che le armi sono state deposte è ormai sopita, e l’Inghilterra è ancora paralizzata nella morsa della privazione. Mentre l’impero si disgrega, a Home Place i Cazalet si apprestano a trascorrere quello che ha tutto il sapore dell’ultimo Natale insieme: il sapore malinconico del tempo che passa. I bambini sono ormai cresciuti, le ragazze si sono fatte donne, gli adulti cominciano a invecchiare.
La lunga convivenza forzata è finita e la libertà obbliga a prendere delle decisioni: dovrebbe essere un momento felice, ma la guerra ha lasciato una ferita profonda, e ricominciare non è facile. Il futuro è incerto e una patina triste ammanta le giornate. Per ognuno è giunto il momento di prendere la propria strada, e inevitabilmente ciò porterà i membri della famiglia ad allontanarsi l’uno dall’altro.
In questo riassetto difficile, gli amori faticano più di tutti: le coppie che erano state divise dalla guerra stanno lottando per rimettere insieme i pezzi, mentre per quelle che la guerra aveva tenuto insieme forse è ora di ammettere il proprio fallimento. Ma nelle ultime pagine comincia a soffiare un vento nuovo: ce ne accorgeremo nel finale a sorpresa, che riaccenderà la speranza…

I diritti della saga dei Cazalet sono stati acquisiti dai produttori di Downton Abbey per la realizzazione di una nuova serie tv, attualmente in fase di lavorazione.

Potete già preordinare la vostra copia digitale qui: Allontanarsi

Annunci

Caro tu

Ciao booklovers,

De Agostini Libri ci propone delle novità da non perdere!

81WPoXt5FeL

Avete mai scritto una lettera che non avete avuto il coraggio di spedire, per vergogna, per rabbia, per rassegnazione oppure semplicemente perché sentivate che non era il momento giusto per farlo? Non siete gli unici! Una ragazza americana di nome Emily Trunko ha deciso di dare ascolto ai messaggi rimasti senza voce, e ha aperto un Tumblr: un sito che nel giro di pochi mesi ha acquistato un’incredibile popolarità (dearmyblank. tumblr.com).

“Caro tu” è la raccolta dei messaggi più belli e intensi che molte persone hanno postato sul sito di Emily; una galleria di lettere romantiche, arrabbiate, strappalacrime, divertenti, struggenti, con una caratteristica comune: tutte hanno un destinatario che non le ha mai ricevute. Il risultato è un sorprendente arcobaleno di emozioni, un’antologia di sentimenti che arrivano dritti al cuore di chi legge.

Immagine

Un percorso di crescita interiore, di riflessione su se stessi e sui sentimenti, attraverso delle lettere in cui le meravigliose illustrazioni sono delle cornici dal forte valore espressivo. Ogni messaggio, ogni disegno, ogni parola crea un cerchio di sensazioni, pensieri, riflessioni. Una raccolta che da voce ai sentimenti con delicatezza e semplicità. Lettere che raccontano emozioni e che sanno dire tanto, tutto. Pensieri che solitamente possono essere pugni nello stomaco, diventano invece delicate carezze. Un piccolo fiore letterario da regalarsi e regalare, perchè spesso è proprio nelle parole non dette, ma scritte a se stessi che si nasconde la parte più bella di noi, la nostra forza vitale.

A te che stai leggendo,
vorrei trovare un modo per liberarti
dalla tristezza e sostituirla con la felicità.
Non ci riesco. Ma posso provarci.
Te lo meriti. Ci sono intere galassie
dentro di te, e tutta una vita davanti.
Farai tante cose, incontrerai molte
persone. Vai avanti. Arriveranno
le difficoltà. Ma poi andrà meglio.
Continua a sorridere. Non c’è nulla
di male a piangere ogni tanto.
Va bene trascorrere del tempo da soli.
L’importante è andare avanti.
In bocca al lupo.
Con affetto,
A

Link di acquisto: Caro tu