L’uomo montagna di Séverine Gauthier e Amélie Fléchais

uomo-montagnaOggi ho deciso di parlare di una graphic novel bella, anzi no …bellissima! Forse avrete sentito parlare delle due ultime novità della casa editrice Tunuè. Una di queste è proprio “L’uomo montagna” che fa parte della collana Tipitondi. I Tipitondi sono tipi davvero speciali. Nella loro rotondità simbolica celano la morbidezza e il gioco, il divertimento pensante, la curiosità creativa, l’attitudine pop alla contaminazione di segni e narrazioni. Sono insiemi aperti di condivisione. Intelligenze elastiche. Esploratori della conoscenza.

 Illustrata dalla bravissima Amélie Fléchais, autrice francese di grandissimo talento che ha lavorato a diversi progetti di animazione come Brendan e il segreto di Kells. Scritta da Séverine Gauthier che ha scritto, giovanissimo, la sua prima sceneggiature per un fumetto, Il mio albero, disegnato da Thomas Labourot.

Questa Graphic Novel non è una storia come tante ma una storia di vita, una lettura importante e pregna di  dolcezza. In sè troviamo l’amore, l’altruismo, l’amicizia e il tendere la mano nel momento del bisogno, tutti questi valori purtroppo  oggi sono scomparsi, nessun uomo pensa a un individuo come forza ma come ostacolo. La bellezza di questa storia risiede proprio in questo, nello spiegare a chiunque legga questa storia che non c’è solo egoismo e menefreghismo ma anche gentilezza e umiltà.

Il protagonista della storia è un piccolo bambino che vuole aiutare suo nonno ad alleviare il suo ultimo viaggio, alleviare quel peso che si porta sulle spalle e farlo volare libero e felice anche con un tale fardello, intraprende così un viaggio alla ricerca del vento, il vento più forte che possa smuovere le montagne che il nonno ha sulle spalle. Il viaggio sarà lungo e tempestoso,  incontrerà amici, incontrerà un albero che lo aiuterà a comprendere cosa siano le radici, cosa sia casa.

Una storia toccante, leggera che come un fruscio ti porta in un mondo sensibile e fin troppo difficile, fatto di delicatezza infinita. I disegni sono impressi su carta e quasi lasciano una miriade di nuvole nel cuore che come panna montata entrano attraverso la bocca e scendono giù soffici.

Una bellissima storia adatta a tutte le età, forse non dovrebbero leggerla i bambini, perchè loro sanno leggere già nei cuori ma dovrebbero leggerla i grandi che ormai hanno perso la fantasia di volare! Buon Viaggio…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...