Giochi di mano: dalla parola alla china

giochiQuando si parla di violenza sulle donne, spesso si punta l’attenzione su immagini forti che sappiano scuotere le coscienze dall’interno. Pugni allo stomaco. Non sempre però è la forma di comunicazione più efficace.
Manuela Lunati scrittrice del romanzo edito RaiEri “Giochi di mano” ha sperimentato, grazie alla bravura dell’illustratrice Isabella Manfrini, la forza delle vignette per dare nuova forma al suo messaggio.

Una storia d’amore nata in Bosnia durante l’ultima guerra civile. Lui croato, forte e dispersivo, lei italiana, schiva, costruttiva, assistente volontaria nei giorni dell’assedio. S’incontrano, lei conosce l’amore per la prima volta, si sposano in Italia e lei cerca con generosità di avvolgerlo nel calore della sua famiglia d’origine. Durante il loro viaggio di nozze, in una Bosnia ancora sconvolta dalla guerra, dove la violenza è penetrata ormai fino al midollo delle persone, per la prima volta emerge la prepotenza del giovane marito. Comincia così una storia di sopraffazione. Lei rischia di disintegrarsi, affoga in presunte colpe, giunge alla difficile consapevolezza della distruttività del loro rapporto e finalmente al riscatto, ritrovando la stima di sé. “Disintossicarsi” dalla violenza significherà rischiare una nuova relazione, un nuovo matrimonio, un figlio e riuscire ancora a credere ad una quotidianità senza incubi.

giochi-di-manoIn un tour di mostre e presentazioni, tra le tappe, dal 17 al 23 Dicembre, anche il Comune di Porto San Giorgio, potete leggere tutte le informazioni sulla locandina.

La violenza sulle donne raccontata e illustrata dalle donne!

#PinkRibbons

Isabella

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...