Le ragazze di Jane Austen

Ciao booklovers,

pronti ad iniziare una nuova settimana con noi?

Come sempre eccoci al nostro appuntamento del lunedì “dalla mia libreria”. Di quali libri vi parlo oggi? Ho pensato di farvi sbirciare anche un pò nella mia libreria digitale e parlarvi dei fantastici ebook di ispirazione Austeniana della scrittrice Cinzia Giorgio.

Come saprete, esistono tantissimi libri e film ispirati alla zia Jane e non basterebbe un intero anno di blog per parlarvi di tutto; allora ho pensato di farvi conoscere i miei preferiti in assoluto, che fanno parte della bellissima collana Youfeel della Rizzoli. Storie romantiche, divertenti, incalzanti; romanzi brevi, ma intensi di quelli che non vedi l’ora di finire, ma che non vorresti mai abbandonare, perchè i protagonisti sono veri, reali, quotidiani, anche se a tratti simpaticamente extra-ordinari.

Quando una grande scrittrice del passato riesce a trovare la contemporaneità nella penna di una giovane e talentuosa scrittrice del nostro tempo, beh il successo è già scritto!

Tenete d’occhio il blog, perchè presto vi parlerò in anteprima dell’ultima straordinaria storia ispirata ad Emma.

Ecco la mini serie “le ragazze di Jane Austen”:

12231705_1642315059372751_1500187236_nSi può avere la sindrome di Stoccolma per un romanzo?
Dal primo momento in cui ha letto Orgoglio e Pregiudizio Isabella ha capito che la sua vita non sarebbe più stata la stessa, ma soprattutto che non sarebbe più stata sola. Infatti i personaggi del romanzo – Elizabeth, Darcy, Jane, Mrs Bennet e tutti gli altri – hanno iniziato ad apparirle come simpatiche visioni, costanti e divertenti. Così quando Isabella viene ingaggiata come house sitter da Giorgia, una giovane e ricca italo-inglese neo divorziata, tutta la simpatica comitiva si trasferisce nell’appartamento con lei… e il gatto Bacco. Nel contratto però non era prevista la presenza del fratello di Giorgia, Fabio, prototipo del moderno Mr Darcy: bello, ricco e un po’ snob. Un tipo davvero insopportabile che torna all’improvviso a casa e non sembra gradire la nuova inquilina. Ma spesso la prima impressione è non è quella giusta, parola di Elizabeth Bennet.

12231458_1642315082706082_1905627189_n“Una metà del mondo non riesce a capire i piaceri dell’altra metà.” – Jane Austen
Michela è l’affermata conduttrice di un programma radiofonico che si occupa di problemi di cuore. La sua grande fonte di ispirazione per risolvere i problemi (altrui) che le vengono sottoposti è Jane Austen, dai cui romanzi trae spunti e suggerimenti. Ma paradossalmente Michela è la persona meno adatta a dare consigli su questioni amorose: lei agisce sempre con razionalità e non si lascia mai andare ai sentimenti. Non cerca il Principe Azzurro: l’ha già trovato ma si limita a sognarlo e… a lasciarlo a un’altra.
Sua sorella Veronica, invece, è tutta passione e sregolatezza: cacciarsi nei guai è la sua specialità, ma, quando le situazioni si fanno troppo complicate, è altrettanto brava a fuggire con disinvoltura. E non cambia atteggiamento nemmeno davanti all’altare!
Michela e Veronica, la ragione e il sentimento, due personalità opposte come quelle delle sorelle del romanzo di Jane Austen. Ma se il programma radio di Michela lo conducesse Jane, che consiglio darebbe alle due protagoniste di questa storia? Forse che la formula della felicità è mettersi nei panni l’una dell’altra.

12207662_1642315072706083_333106501_nOgnuno di noi ha uno scheletro nell’armadio. Quello di Valentina, coautrice del talk show di punta di Canale Uno, è alto circa un metro e ottanta, ha gli occhi grigio-blu e i capelli castani. È il suo ex Fulvio Valenti. E gli ex, si sa, a volte ritornano. Il guaio è come ritornano. Fulvio non è più il ragazzo bello, povero e semplice che lavorava con il padre, idraulico di fiducia della famiglia di Valentina. Ora è ricco, famoso ed è uno degli anchorman più apprezzati della CNN. I problemi arrivano nel momento in cui Canale Uno decide di assumerlo e di affidargli la conduzione del programma. Sono passati dodici anni da quando Valentina e Fulvio si sono lasciati, e molte cose sono cambiate nelle loro vite. Lei non lo ha mai dimenticato, ma Fulvio come reagirà?

Isabella

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...