Si parla di eBook!

Eccoci di nuovo qui booklovers!

Oggi vorrei spezzare una lancia in favore dei libri digitali. Lo so, lo so, mi direte: il piacere della carta tra le dita, l’odore di un libro etc…sono sensazioni imperdibili. Avete perfettamente ragione.

Io sono un’accumulatrice compulsiva, di quelle che hanno una pila di libri sul comodino, ma non escono mai da una libreria a mani vuote. La mia causa #leggiamodigitale , nasce da una prospettiva completamente diversa.

Solitamente si affronta la relazione libro/ebook in termini di battaglia all’ultimo sangue, come se il digitale fosse una minaccia o un possibile sostituto. Se cambiamo prospettiva, possiamo invece renderci conto di quale grande occasione di sviluppo editoriale e culturale passi attraverso la coesistenza di questi due formati.

I libri classici ci danno l’opportunità di essere collezionati, di apprezzarne le edizioni, di assistere ad esperimenti narrativi eccezionali: uno tra tutti “la nave di Teseo” di Straka, che vi consiglio vivamente di leggere ( è un’esperienza di lettura davvero straordinaria e metanarrativa senza paragoni).

Gli ebook ci permettono di avere una libreria digitale portatile; finalmente basta alle riviste dell’anno prima che ci propinano nelle sale d’attesa degli studi medici e basta alle riviste di gossip della parrucchiera! Apriamo le app di lettura del nostro smartphone e abbiamo tutti i libri che vogliamo.

Io utilizzo tantissimo la app kindle e quotidianamente ci sono ebook gratuiti o a costi decisamente irrisori che non solo ti permettono di leggere immediatamente con un click, ma danno anche molto spazio agli scrittori emergenti e quindi a tantissime scoperte per noi lettori. Naturalmente poi ci sono i dispositivi di lettura specifici vedi Kindle Paperwhite, Kobo, Tolino, Sony ereader etc… che sono dei veri e propri distributori portatili di ricarica librosa!

L’imperativo categorico è LEGGERE, dove, come, quando e perchè, per fortuna, non sono più limitanti.

Quindi basta book versus ebook, ma compresenza amichevole, ci state? Se volete raccontarci le vostre esperienze di lettura digitali, ne saremo felicissimi.

Colgo l’occasione per consigliarvi due eBook che mi hanno davvero entusiasmata, ecco le copertine!

 

 

 

 

 

 

Isabella

Annunci

2 pensieri su “Si parla di eBook!

  1. Concordo pienamente con quanto scritto nell’interessante articolo. Io sono un grande collezionista di libri, sono alla quinta scaffalatura, ma nonostante questo trovo il file elettronico un modo istantaneo per fare proprio un titolo, accedendo a contenuti narrativi in maniera economica e veloce che incentiva tra l’altro la diffusione di talenti non ancora in contatto con le note case editrici. Accostare carta a ebook è quindi una scelta saggia che non preclude una buona lettura , ma la amplia decisamente ^_^.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...